Banner Pubblicitario
24 Gennaio 2022 / 20:25
Vision 2020: l’offerta BFF pensata per le banche

 
Banca

Vision 2020: l’offerta BFF pensata per le banche

di Redazione - 29 Dicembre 2021
Con l’acquisizione di DEPObank, avvenuta a marzo 2021, BFF Bank ha dato vita al più grande operatore indipendente di specialty finance in Italia, leader nei business dei Securities Services e dei pagamenti bancari
L’area Transaction Services – dedicata a oltre 400 clienti tra fondi di investimento, banche, istituti di pagamento e di monetica, large corporate e Pubbliche Amministrazioni – è anche quella imputata a rispondere alle sfide di Vision 2020: l’insieme di iniziative della Banca Centrale Europea, T2-T2S Consolidation, ECMS/SCoRE, TIPS, per il rinnovamento dell’intero sistema dei pagamenti europeo.
Le iniziative di Vision 2020 sono sostanzialmente obbligatorie per le banche, e - nel medio-lungo termine - produrranno importanti benefici in termini di maggiore efficienza e minori costi di gestione. Di contro, nel breve periodo, avranno un elevato impatto negli investimenti di capitale e di impiego di risorse umane, coinvolgendo in via straordinaria numerose strutture operative di banche.
In tale contesto, BFF ha sviluppato una proposta integrata e modulabile, che include la gamma completa di servizi in ambito Custody, Payments e Cash Management. L’offerta è personalizzabile, per garantire ai clienti la migliore esperienza non solo in termini di costi e benefici, ma anche rispetto alle evoluzioni del mercato, anticipando tendenze e cambiamenti.
Per far fronte ai futuri impatti di Vision 2020 sull’operatività, è stato creato un set di servizi rivolto non solo alle banche tramitate, ma anche a quelle che oggi operano direttamente in Target2, proponendo loro un’adesione indiretta per risparmiare sugli investimenti, ridurre i costi operativi e di adeguamento periodico, minimizzare i rischi di progetto.  
Chi già aderisce indirettamente a T2 e T2S continuerà ad avere indubbi vantaggi, proseguendo con questo modello anche per T2-T2S Consolidation, ECMS e SCoRE. Ciò garantisce l’interoperabilità tra le piattaforme, l’integrazione tra i diversi servizi, il level played field di mercato e il relativo time-to-market.
«L’offerta è stata pensata per consentire alle banche di concentrarsi sul proprio core business, delegando a BFF l’implementazione della connettività e della gestione dei regolamenti verso la Banca Centrale»,  commenta Gino Gai, Direttore Payments della Banca: «A questo si aggiunge il vantaggio della neutralità di BFF, che negli ultimi anni – insieme al supporto personalizzato in ambito normativo, di regolamentazione e di infrastrutture dei mercati – ha portato oltre 130 tra banche e PSP ad affidarsi a noi per la gestione dei servizi di pagamento. BFF offre un piano di lavoro e di onboarding personalizzato, con tempi di go live e time to market altamente competitivi. La garanzia è data, tra l’altro, dall’elevato expertise delle risorse, da una profonda conoscenza del contesto italiano, e da una catena decisionale molto corta ed efficiente».
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
ALTRI ARTICOLI

 
Banca

Sostenibilità nel finance: la governance centralizzata è prevalente

Modelli centralizzati di governo della sostenibilità abilitano la trasformazione ESG dei player finanziari globali. I trend più interessanti...

 
Scenari

Post-digital era: i 10 trend che ridisegnano la banca

Ripensare il fare banca come «arte del possibile». Ripartendo dal foglio bianco e mettendo a sistema le tecnologie con l’intelligenza e i desideri...

 
Pagamenti

Euro digitale: al via un gruppo di lavoro interbancario

Promosso da TAS, con KPMG e Accenture, per creare una community professionale che affronti opportunità e sfide della digital currency della Banca...
ESG in banking: sostenibilità è sviluppo
Il 13 e 14 dicembre la prima edizione dell'evento annuale promosso dall’ABI sulla trasformazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Wealth Management Forum 2021
La prima edizione del Wealth Management Forum è stata un momento di confronto tra i diversi operatori del...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Gli Innovation Workshop on demand
Guarda gratuitamente tutti gli appuntamenti organizzati con i nostri Partner 
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una nuova e qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario