Banner Pubblicitario
15 Giugno 2024 / 22:45
FSI punta 100 milioni su Bancomat per farne un campione europeo della monetica

 
Pagamenti

FSI punta 100 milioni su Bancomat per farne un campione europeo della monetica

di Flavio Padovan - 26 Aprile 2023
Sottoscritto un accordo quadro che prevede l’ingresso di FSI come socio di minoranza a fronte di un investimento fino a 100 milioni da effettuare tramite un aumento di capitale riservato. Risorse da utilizzare per far diventare il Circuito nazionale un protagonista della monetica a livello europeo. L’operazione prevede l’adozione di una governance funzionale allo sviluppo del nuovo Piano industriale già concordato da Bancomat, FSI e le banche azioniste
È ufficiale: FSI entra nel capitale di Bancomat. E lo fa all’interno di un accordo quadro che prevede un investimento fino a 100 milioni di euro tramite un aumento di capitale riservato. Una partnership strategica che ha come obiettivo, spiegano le due società in una nota congiunta, far diventare Bancomat "un grande operatore europeo della monetica focalizzato su innovazione, qualità e servizio al cliente, e un abilitatore tecnologico al servizio delle esigenze dei clienti”.
Dopo mesi di trattative, Alessandro Zollo è dunque riuscito a stringere un’alleanza con il Fondo Strategico Italiano guidato da Maurizio Tamagnini, aprendo di fatto a Bancomat nuovi ambiziosi orizzonti di sviluppo.
FSI è infatti un partner in grado di sostenere un grande progetto di crescita, disponendo di oltre 2 miliardi di euro di capitale raccolto dai maggiori investitori istituzionali italiani, stranieri e sovranazionali.
L’operazione prevede l’ingresso di FSI nel capitale di Bancomat con una quota di minoranza e “l’adozione di una governance funzionale a rafforzare il posizionamento competitivo” della società come azienda di mercato dinamica e orientata al cliente e all’innovazione tecnologica.
Il nuovo Piano Industriale, le cui linee guida sono state già concordate tra Bancomat, FSI e le principali #banche azioniste e clienti, prevede il rafforzamento dell’offerta di prodotti, una nuova piattaforma tecnologica in grado di offrire maggiore flessibilità e velocità nello sviluppo di servizi ai clienti, l’ampliamento della gamma di servizi, anche in segmenti adiacenti e sinergici. E “mirate acquisizioni di aziende con competenze specifiche”.
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
ALTRI ARTICOLI

 
Banche e Cultura

Chiamale emozioni

L’esperienza nella valutazione delle scelte di acquisto fa la differenza. E le emozioni conquistano la prima linea. Concentrarsi sull’essere...

 
Banca

Da Milano a Basilea 3+: a Supervision, Risks & Profitability i nuovi scenari diventano tema di sviluppo

Torna il 12 e 13 giugno l’evento promosso da ABI dedicato ai temi della vigilanza europea e della gestione dei rischi. Un’occasione di confronto...

 
Scenari

Se i computer fanno qubit. Iniziata la corsa alle macchine quantistiche

È la prossima grande frontiera dell’informatica: macchine che sfruttano le leggi della nuova fisica e consentono di fare in pochi secondi calcoli...
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario