Banner Pubblicitario
19 Aprile 2024 / 09:21
Protection: un self-assessment sempre più cliente-centrico

 
Bancassicurazione

Protection: un self-assessment sempre più cliente-centrico

- 5 Dicembre 2022
Cresce l’esigenza di strumenti evoluti per la valutazione e l’oggettivazione dei rischi e per l’ingaggio “smart” del cliente finale. Le strategie e le soluzioni di Prometeia
 
Prometeia è leader di mercato nel disegno e implementazione di soluzioni di advisory in ambito Protection, che da sempre si distinguono per l’approccio centrato sul potenziamento del patrimonio informativo, l’analisi dei bisogni di protezione e la capacità di oggettivarli, ingenerando consapevolezza nella clientela.
In un’ottica di accelerazione digitale e in funzione dell’evoluzione delle abitudini dei clienti, sempre più evoluti, Prometeia supporta i clienti attraverso la realizzazione di piattaforme rivolte al cliente finale per consentire la valutazione in autonomia del bisogno di Protezione. Sebbene i percorsi di advisory per le reti restino un modello centrale, i comportamenti digitali dei consumatori consentono di entrare in relazione diretta con loro. Le soluzioni Prometeia si sono sviluppate negli anni secondo un approccio sempre più integrato e omnicanale, prima con il supporto al gestore di relazione e, più recentemente, con la fornitura di strumenti di ingaggio e self-assessement direttamente rivolti alla clientela.
L’evoluzione normativa da un lato, con l’accento posto sempre di più sulla customer-centricity, e la spinta tecnologica dall’altro, complice la repentina accelerazione del processo di transizione digitale nell’era post pandemica, stanno generando infatti un mutamento dei comportamenti dei clienti. I dati Istat evidenziano una crescita delle famiglie digitalizzate in Italia, in media pari al 70%, sebbene con differenze a livello culturale e geografiche; nello specifico, le famiglie con presenza di laureati sfiorano tassi di digitalizzazione pari al 95%.
Le nuove progettualità di Prometeia con focus sul cliente finale prevedono la realizzazione di strumenti digitali per l’ingaggio, sia attraverso app mobile che soluzioni web-based, queste ultime accessibili direttamente dall’area riservata di banche e compagnie assicurative o nell’area pubblica dei loro siti web.
Tali strumenti promuovono la diffusione di modelli distributivi virtuosi ed efficienti, oltre che la cultura del rischio assicurativo, da un lato fornendo supporti digitali smart a clienti sempre più connessi e digitalizzati, dall’altro preservando il fondamentale rapporto di fiducia tipico del canale fisico e di relazione. Tali modalità integrate di gestione della relazione aumentano l’efficacia commerciale e supportano il cliente con attività e processi di consulenza potenziati dall’uso della tecnologia.
ll percorso di “self-assessment” ideato e proposto da Prometeia prevede la realizzazione di una customer journey semplice, intuitiva ed efficace, in grado di profilare il cliente in pochi passaggi, restituendo come output un vero e proprio check-up assicurativo, una mappatura prioritizzata delle aree di rischio e delle sue fragilità. La cifra distintiva del percorso proposto da Prometeia è in particolare quella di supportare il cliente nella valutazione dei suoi rischi potenziali, ovvero evidenziando le sue aree di scopertura, sulla base di elementi quali-quantitativi che ne sollecitino una riflessione “oggettiva”, quantificando i gap esistenti attraverso analisi what-if e fornendo dati e valutazioni circa i rischi e le conseguenze di possibili eventi avversi. Il patrimonio informativo messo a disposizione da Prometeia si declina a livello territoriale, grazie alla geolocalizzazione del cliente, con misure e valutazioni strettamente connesse alla sua reale posizione geografica, oltre che alla sua situazione personale/familiare, professionale ed economico/patrimoniale.
Il processo di consulenza e proposizione dell’offerta assicurativa proposto da Prometeia può avvenire sia in full remote, modalità che si coniuga perfettamente alla proposizione di soluzioni assicurative semplici con ticket medi contenuti, ma anche in modalità ibrida, cioè attraverso l’attivazione di processi di web collaboration, che consentano di coinvolgere direttamente il cliente e al tempo stesso preservare il rapporto con il gestore di relazione, ad esempio attraverso la condivisione di documenti e informazioni nell’area riservata, in modalità paper-free e dematerializzata. Tutto ciò consente una proposizione mirata e personalizzata delle soluzioni assicurative, che può concludersi in modalità “self” oppure realizzarsi con la valutazione “assistita” e la finalizzazione dell’acquisto con il supporto del proprio gestore di fiducia.
APP Prometeia: Percorso di self-assessment in ambito Protection (esemplificativo)
IMMOBILIARE.IT
ALTRI ARTICOLI

 
Sicurezza

La sicurezza in banca è sempre più cyber

Generative AI, Quantum computing, crittografia, data science: le innovazioni tecnologiche come strumenti di difesa e resilienza per le banche e le...

 
Banca

Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari 2024: tutti i vincitori

Sono 8 i progetti premiati dalla Giuria tra gli oltre 60 presentati dalle banche italiane quest'anno. Assegnate anche tre Menzioni Speciali

 
Sicurezza

Jurgens (WEF): Colmare lo skills gap primo obiettivo per aziende cyber-resilienti

Dall’ultimo Global Cybersecurity Outlook del World Economic Forum emerge la fragilità critica delle aziende, soprattutto medio-piccole, rispetto...
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Sabatini (ABI): "Il mercato dei capitali in Italia è sempre più vicino alle imprese"
"Per avvicinare le imprese al mercato dei capitali, bisogna continuare a semplificare le regole e le...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario