Banner Pubblicitario
28 Maggio 2024 / 14:23
La sicurezza in banca è sempre più cyber

 
Sicurezza

La sicurezza in banca è sempre più cyber

di Mattia Schieppati - 18 Aprile 2024
Generative AI, Quantum computing, crittografia, data science: le innovazioni tecnologiche come strumenti di difesa e resilienza per le banche e le aziende finanziarie. Con un polso fermo sui dati e sugli andamenti del presente, e uno sguardo sui nuovi scenari globali, le due giornate dell’evento Banche e Sicurezza 2024 chiama a raccolta a Milano, il 14 e 15 maggio, Istituzioni, aziende, esperti e professionisti per un confronto aperto sugli scenari della transizione in atto. E che ha impatti anche sul fronte della sicurezza.
Uno scenario molto ampio ormai quello che riguarda i temi e le competenze relative alla sicurezza dell’industria bancaria e finanziaria, e che porta sempre più il suo baricentro verso le frontiere tecnologiche. Che sono oggi strumenti di difesa e di rafforzamento della resilienza operativa delle aziende, ma costituiscono anche potentissimi alleati di una cybercriminalità sempre più evoluta.
Sono di conseguenza tante le dimensioni che verranno esplorate nel corso della due giorni di Banche e Sicurezza, il prossimo 14 e 15 maggio (a Milano, presso l'Auditorium Bezzi Banco BPM), la XXI edizione del Convegno promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, e organizzato da ABIEventi, dedicato alla sicurezza fisica e digitale nel mondo bancario e finanziario (qui per l’iscrizione, gratuita e riservata esclusivamente a intermediari finanziari e industria della sicurezza)
I lavori metteranno a confronto esponenti delle Istituzioni, del mondo bancario, della consulenza e dell’industria (oltre 700 iscritti dell’edizione 2023, con 25 aziende partner e 60 relatori) per approfondire e individuare i punti di attenzione, le strategie e le tecnologie più avanzate in un percorso di rafforzamento della sicurezza e della resilienza dell'intero sistema economico, nazionale ed europeo (qui lo schema delle sessioni).
E proprio sulla sicurezza digitale si concentra la Sessione di apertura, martedì 14 maggio, che darà avvio ai lavori chiamando a confronto su un titolo che è già un programma di azione: "Presente e futuro della cybersecurity: le nuove sfide per l’Italia e l’Europa", sottolineando quel racconto fondamentale tra politiche e soluzioni nazionali e strategie continentali, sia a livello di normativa comunitaria che per la necessità di considerare ormai la sicurezza informatica, nell’ambito bancario come in tutte le altre industrie, un tema di ecosistema, dove non sono pensabili (sopratutto, non sono efficaci) iniziative lasciate alla volontà o agli investimenti dei singoli soggetti.
Le minacce informatiche costituiscono infatti - è cronaca di tutti i giorni - un rischio sistemico per la sicurezza del settore finanziario europeo all’interno dell’attuale scenario geopolitico internazionale. Rispetto a questo, la Sessione d’apertura sarà l’occasione per ragionare sul ruolo che ha e che avrà l’intelligenza artificiale nella cybersicurezza, a livello strategico e operativo,  su temi aperti come la Strategia Nazionale di Cybersicurezza 2022-2026, per fare il punto sulla trasformazione digitale (anche sul fronte della sicurezza digitale) sostenuta dalle risorse del PNRR e sul quadro normativo di riferimento (DORA, NIS2, AI ACT…), senza dimenticare la centralità della  cultura della sicurezza all'interno delle Organizzazioni e a livello di Sistema Paese e il contributo che le innovazioni portate dalla galassia di startup sempre più attive, anche in Italia, può dare al rafforzamento del sistema.
Nelle sessioni tematiche delle due giornate tutti questi spunti trovano poi una declinazione specialistica, affidata a esperti dei diversi settori e alle case history di aziende, bancarie e non, che stanno esplorando e traducendo in processi le innovazioni. Si spazierà dalle frodi, con la presentazione dell’annuale Report CERTFin su sicurezza e frodi informatiche in banca. Come prevenire e contrastare attacchi informatici e frodi su Internet e Mobile Banking, all’analisi delle nuove sfide normative relative al settore finanziario (a partire dal Regolamento DORA) e agli investimenti per la sicurezza degli utenti, dai doveri (e necessità) di monitoraggio della catena di fornitura ai nuovi scenari, ancora poco esplorati, del quantum computing e dell’applicazione di tecnologie di intelligenza artificiale ai sistemi di sicurezza e resilienza.
Non mancheranno occasioni di approfondimento focalizzate sui temi della sicurezza fisica, che continua comunque a essere un fonte di importanti investimenti per le banche con ottimi risultati, stando ai trend che indica Ossif, il Centro di Ricerca dell’ABI sulla Sicurezza Anticrimine, che come sempre porterà le proprie analisi e competenze a supporto delle discussioni di Banche e Sicurezza 2024.
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
ALTRI ARTICOLI

 
Scenari

Se i computer fanno qubit. Iniziata la corsa alle macchine quantistiche

È la prossima grande frontiera dell’informatica: macchine che sfruttano le leggi della nuova fisica e consentono di fare in pochi secondi calcoli...

 
Banca

Con la “Settimana dei dati e dell’IA nelle banche” la tecnologia diventa cultura aziendale

Al via il 29 maggio la prima delle 5 giornate della nuova iniziativa di ABIFormazione che risponde al bisogno di governare con consapevolezza la...

 
Sicurezza

CST, un facility partner per la sicurezza digitale e fisica del contante

In ambito Finance, l’attività di facility risolve problemi di inefficienze e criticità e - grazie a una visione olistica dei processi gestionali...
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario