Banner Pubblicitario
30 Settembre 2022 / 01:08
Salone dei Pagamenti 2022: spazio aperto all’innovazione

 
Pagamenti

Salone dei Pagamenti 2022: spazio aperto all’innovazione

21 Settembre 2022
Otto aree tematiche, più di 200 relatori previsti, uno spazio espositivo dove incontrare le innovazioni e i servizi delle principali aziende del settore. Dal 23 al 25 novembre, a Milano, il Salone dei Pagamenti si conferma il punto di riferimento dell’innovazione. Una piattaforma di incontro tra settori e generazioni che si propone con uno slogan che è una dichiarazione di intenti: We are open!
È “open”, apertura, la parola che apre – appunto – le tante, diverse ma correlate chiavi di lettura del Salone dei Pagamenti 2022, il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione, che per questa settima edizione torna al suo format in presenza il 23-25 novembre al Mico-Milano Congressi.
L’evento, promosso dall’ABI, fin dalla sua nascita (nel 2016) ha avuto l’apertura nel suo Dna, e riconferma quest’anno il suo essere una “piattaforma” di incontro, dialogo e scambio tra diversi mondi - istituzioni, banche, mondo finanziario, circuiti di pagamento, imprese, pubblica amministrazione, aziende tecnologiche, startupper e fintech, professionisti, mondo del commercio e della mobilità - ma anche tra diverse generazioni, con il coinvolgimento dei giovani e giovanissimi studenti.

I pagamenti come abilitatori a 360 gradi

«Open banking, open finance, open tech… tutti i nuovi modelli di business che in questi ultimi anni stanno trasformando l’economia e la società sono basati su questo concetto di interconnesione aperta e collaborativa» osserva Rita Camporeale, Responsabile Ufficio Sistemi di Pagamento dell’Abi. «Il Salone mette al centro i pagamenti come elemento di raccordo di tanti e diversi modelli di business ed è trasversale a diversi settori economici: dall'economia dei dati alla sicurezza, al commercio elettronico, alla multicanalità nella relazione con il cliente, fino alle nuove sfide della sostenibilità e ai percorsi di inclusione finanziaria, come le iniziative sviluppate insieme a Feduf durante i tre giorni di evento».
«Il tema dell’apertura è bello perché, prima ancora di essere un “fatto tecnico”, è una prospettiva emozionante e stimolante», aggiunge Silvia Attanasio, Responsabile dell’Ufficio Innovazione di Abi, «perché significa saper guardare alle sfide che ci attendono come banche, come imprese, come persone impegnate in una innovazione sostenibile, sempre in una logica di rete, di relazione, di connessione. L’impegno, per questa edizione, è quello di fare in modo che i temi che il Salone propone abbiano il più possibile un’apertura a quelli che sono i grandi filoni di discussione dell’Eurozona, portando i contributi di voci internazionali. Penso per esempio al tema dell’Euro digitale, rispetto al quale i lavori della Bce stanno procedendo in maniera significativa».

La formula e i temi del Salone 2022

Il Salone prevede, come ormai “da tradizione”, una combinazione efficace tra area espositiva, all’interno della quale le aziende presentano le loro innovazioni tecnologiche e di servizio legate al mondo dei pagamenti, ma organizzano anche tanti eventi promozionali per il pubblico, e un ricchissimo calendario di sessioni, tavole rotonde e workshop che scandiscono le tre giornate: occasioni per ascoltare e incontare esperti, analisti, rappresentanti di aziende e istituzioni. Per consentire al pubblico di orientarsi e cogliere il meglio del Salone, i momenti di dibattito sono organizzati secondo otto filoni tematici.
Questi i temi ​dell’edizione 2022 
IL FUTURO DEI PAGAMENTI GLOBALI. Nuove dinamiche e trend di mercato: dal «back to normal» post COVID al nuovo contesto geopolitico: come e dove saranno i pagamenti di domani? Quali impatti dalle nuove regolamentazioni in arrivo? 
OPENTECH E NUOVI MODELLI DI BUSINESS. Uno sguardo italiano ed europeo alle recenti innovazioni tecnologiche e alle nuove modalità di partnership fra banche, aziende e fintech, per nuovi paradigmi di business nel settore finanziario. 
VERSO UNA SOCIETÁ SOSTENIBILE. Il ruolo crescente di governo, pubblica amministrazione, banche e aziende private per la promozione del digitale e della «social responsibility» come leva di inclusione e sostenibilità. 
IL NEGOZIO DIGITALE INTEGRATO. La trasformazione dei negozi in ottica sempre più digitale: l’integrazione tra i software di cassa e i pagamenti per facilitare la gestione del punto vendita, la customer experience personalizzata, la piena multicanalità tra negozio fisico, sito eCommerce, app. 
LE EVOLUZIONI DELL'E-COMMERCE. L’esperienza online tra le continue innovazioni delle soluzioni di pagamento (carte, wallet, soluzioni di rateizzazione delle spese) e dei canali distributivi «da remoto» (negozi virtuali, marketplace, «all-in-one apps» ed ecosistemi). 
EURO DIGITALE E DIGITAL ASSET. L’evoluzione della blockchain, da «nicchia speculativa» di criptovalute ad abilitatore sistemico fra pubblico e privato. Fra banche centrali e big corporates, con uno sguardo al metaverso e agli NFT, quali nuove frontiere crypto? 
LE SFIDE DELLA SICUREZZA. Le nuove sfide della cyber security e della data protection, per la tutela di consumatori e aziende in un contesto esterno sempre più complesso. 
FUTURE CONSUMERS: NUOVE GENERAZIONI. Millenials, Centennials, Z Generation & Alpha generation: bisogni e opportunità di pagamento per generazioni sempre più connesse. 

Una piattaforma di condivisione

«Quello dei pagamenti è un mondo trasversale, che fa da abilitatore per tanti ambiti all’interno dei quali si sviluppa innovazione: pensiamo alla mobilità e al grande tema delle città intelligenti, con le opportunità che si stanno aprendo grazie al Pnrr nell’ottica di una transizione sostenibile, ma anche al settore del retail e delle nuove modalità di relazione con la clientela», approfondisce Daniela Vitolo, dell’Ufficio studi dell’Abi: «su tutti questi fronti le banche e i circuiti di pagamento hanno un ruolo determinante».
Una conferma di questa trasversalità è data dal numero e dalla tipologia delle aziende che hanno già scelto di essere partner del Salone dei Pagamenti (60 aziende sponsor, 250 relatori, oltre 60 sessioni nell’edizione 2021), e dalle relazioni di lungo termine che l’evento negli anni ha generato. «Questo essere aperti ci ha consentito di costruire attraverso il Salone una vera e propria comunità collaborativa, che trova il suo momento di aggregazione forte durante i tre giorni della manifestazione, ma che tiene poi viva questa relazione nel corso di tutto l’anno» conferma infatti Maria Teresa Ruzzi, responsabile di AbiEventi.

Tre giorni ad alta visibilità

Anche l’edizione 2022, che vedrà la copertura di Bancaforte e Bancaforte TV, ha come media partner di eccezione il canale finanziario ClassCNBC, che consente un allargamento importante dell’audience dell’evento trasmettendo la sessione plenaria d’apertura della prima giornata e ha in programmazione fin dalle settimane precedenti trasmissioni e format d’informazione dedicati al mondo dei pagamenti. «Per noi si tratta di una partnership naturale», spiega Andrea Cabrini, direttore di ClassCNBC, «perché come redazione lavoriamo ogni giorno sugli incroci tra mondo dell’innovazione e mondo dell’economia, e siamo contenti di essere anche quest’anno accanto ad Abi per amplificare e far arrivare a più persone possibili i messaggi di futuro che escono dal Salone».

Guarda qui il sito dedicato al Salone dei Pagamenti 

Iscriviti ora gratuitamente e partecipa dal vivo all’evento 

MADIC ITALIA_Banner medium agosto 2022
ALTRI ARTICOLI

 
Credito

Deda Credit Platform, un cambio di paradigma per la gestione del credito

È l’integrazione tra eccellenze l’idea alla base della nuova piattaforma lanciata da Dedagroup per il mondo del credito. Un valore aggiunto che...

 
Scenari

Che tempi

L’intelligenza artificiale pare non abbia grande senso dell’ironia. E forse anche della centralità della persona. Che invece è sempre più...

 
Banca

Invito a Palazzo 2022: un itinerario tra cultura e storia nelle banche. La prima tappa

In occasione della XXI edizione della manifestazione promossa da ABI con ACRI, Bancaforte inizia un'esplorazione attraverso l’Italia alla...
Il Salone dei Pagamenti 2022
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancassicurazione 2022
L’evento annuale promosso da ABI e ANIA, dedicato al mercato assicurativo, le principali opportunità legate...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
La gestione dei rischi finanziari e climatici. L’esperienza in una banca centrale
Bancaria Editrice ha appena pubblicato il volume “La gestione dei rischi finanziari e climatici....
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Gestione del credito: la parola d’ordine è “anticipare”
Alessia Garbella, Partner, Head of Credit Intelligence Optimization & Strategy Prometeia
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
MARKET CHALLENGE & BANK PROFITABILITY. Nuovi strumenti e approcci di misurazione dei costi e della redditività bancaria
Registrati gratuitamente e guarda l'evento organizzato in collaborazione con PwC Italia
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
CLOUD NUOVA FRONTIERA PER IL CONTACT CENTER
Registrati gratuitamente e guarda la puntata organizzata in collaborazione con Genesys
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario