Banner Pubblicitario
27 Maggio 2022 / 12:34
Rischi non finanziari, serve un modello

 
Banca

Rischi non finanziari, serve un modello

di Mattia Schieppati - 23 Giugno 2021
Al centro dell’Innovation Workshop del 30 giugno, organizzato da Bancaforte con Reply (iscriviti qui), un modello quantitativo che standardizza la valutazione e la gestione dei rischi non finanziari. Per rispondere alle richieste dei Regulator e alle attese del mercato
Soggettività, discrezionalità, libertà di interpretazione basata su intuito o esperienza personale. Elementi aleatori che dovrebbero eventualmente fare da corollario (aggiungendo quell’insostituibile “fattore umano”), ma non possono più, ormai, essere gli unici strumenti per affrontare un tema sempre più cruciale qual è quello della gestione dei cosiddetti rischi “non finanziari”, un tema rispetto al quale i Regulator negli ultimi anni hanno elevato il livello di attenzione.
Oltre all’assenza di un approccio in grado di valutare in modo oggettivo e imparziale queste tipologie di rischio, l’attuale scenario non sempre permette nemmeno al top management di accedere alle informazioni necessarie per intercettare i fenomeni di business e di rischio correlati e quindi di avere un quadro completo della situazione e poter prendere le decisioni conseguenti.
A mettere a fuoco questo tema sempre più urgente e necessario per le banche e gli istituti finanziari, e a definire una possibile metodologia di approccio, è l’Innovation Workshop organizzato da Bancaforte, in collaborazione con Reply che si svolgerà in diretta streaming il prossimo 30 giugno, dalle ore 11 (iscriviti gratuitamente qui).
Il titolo dell’Innovation Workshop, Rischi non finanziari, un modello innovativo per la loro valutazione e gestione, pone il problema di scenario, ma indica anche una strada concreta per dare una risposta efficace e metodologicamente strutturata.
 
«Alla luce della maggiore attenzione da parte del Regulator e delle esigenze di mercato, Avantage Reply propone un processo finalizzato alla valutazione, alla gestione e al monitoraggio dei rischi non finanziari, oltre che all’identificazione di azioni correttive per la mitigazione dei rischi stessi e di un processo di escalation, applicabile nei casi in cui la specifica criticità non sia gestibile in modo standard», spiega Paolo Fabris, Partner di Avantage Reply che porterà all’Innovation Workshop la visione e le soluzioni dell’azienda. «La modalità di strutturazione del nostro modello permette il monitoraggio dei fenomeni su diversi livelli di profondità, soddisfacendo le diverse necessità informative, sia del top management sia operative: un processo standardizzato che, in caso di alert/warning, ne permetterebbe la gestione attraverso azioni di mitigazione per preservare la Banca da possibili situazioni patologiche collegate e, in caso di necessità, prevede un processo di escalation fino al top management» aggiunge Francesca Terrizzano, Manager Avantage Reply.

Iscriviti gratuitamente all'Innovation Workshop del 30 giugno, clicca qui

 
INGENICO 2022_Banner Medium
ALTRI ARTICOLI

 
Pagamenti

10 giugno: ABICS Pay si svela a Milano

Nel nuovissimo e ipertecnologico SpazioPola l’evento di presentazione dell’attesa suite di servizi sviluppata da ABIFormazione per il controllo...

 
Sicurezza

Mancano i dati? Li creiamo noi. Sintetici

Parla Shalini Kurapati, indiana residente a Torino, fondatrice di una startup che produce dati artificiali perle attività previsionali delle aziende...

 
Sicurezza

Sicurezza: una sfida da vincere, per crescere

Al via l’edizione 2022 di Banche e Sicurezza (iscriviti qui): tra cyber security e rischi fisici, un’occasione unica di confronto per la community...
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito al credito 2022
L'evento annuale promosso da ABI, organizzato in collaborazione con Assofin, dedicato al credito alle...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Cloud nuova frontiera per il contact center
31 maggio ore 11 - Diretta streaming gratuita del workshop organizzato con Genesys
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario