Banner Pubblicitario
15 Luglio 2024 / 21:08
Il punto su ChatGpt senza ChatGpt

 
Scenari

Il punto su ChatGpt senza ChatGpt

di Ildegarda Ferraro - 5 Aprile 2023
Mai stata tanto centrale. Tra preoccupati catastrofisti che invocano di bloccarla davvero almeno temporaneamente e gli illuminati filosofi che chiedono buon senso, l’intelligenza artificiale semplice e di uso quotidiano come ChatCpt è nei discorsi di tutti i giorni. Il blocco da parte del Garante della privacy ha ancor più attivato l’attenzione. C’è chi suggerisce di “triangolare” la presenza su altre aree per usarla e startup che invocano la via per non perdere opportunità. A me restano rap e poesie…e i dialoghi costanti con i colleghi
“Devo dirti la verità questo appello a pensarci bene e a valutare se non bloccarla almeno per un periodo mi preoccupa. Lo ha firmato anche Elon Musk” (vedi qui). Un collega mi ferma sul tema ChatGpt e sull’appello ad una pausa di ripensamento.
A stretto giro una collega mi suggerisce di non perdere di vista la posizione di Luciano Floridi, un filosofo illuminato da una intelligenza umana straripante. Floridi sul tema diciamo che qualche idea la ha, ha scritto un libro con Federico Cabitza proprio sull’intelligenza artificiale in momenti tempi non sospetti (vedi qui) ossia un paio di anni fa…che di questi tempi non dico corrisponda ad un’era geologica, ma quasi. La collega mi scrive: “Un articolo molto interessante citato dal professor Floridi. Se qualcuno fosse tentato di sostenere l’appello di Musk…” Floridi ne fa volantinaggio. Lo dice su Twitter (qui) ma anche su LinkedIn e su Facebook. L’articolo di Andrea Daniele Signorelli (qui) è netto: “Invece di concentrarci sulle concrete problematiche poste dall’intelligenza artificiale preferiamo dare retta alle chiacchiere fantascientifiche di un gruppo di tecno-miliardari ossessionati dalle loro stesse fantasie nerd”. Insomma, non la manda a dire. 
E mentre il dibattito a tutti i livelli ferve interviene qui in Italia il Garante per la protezione dei dati personali con un provvedimento d’urgenza su OpenAI e ChatGpt (vedi qui) e anche qui e ancora qui), chiedendo sostanzialmente di sospendere con effetto immediato il trattamento dei dati personali. Sostanzialmente qui da noi in Italia ChatGPT è bloccata. Provo ad entrare e infatti appare la scritta che è disabilitata per gli utenti in Italia.
Ovviamente ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Così un po’ tutti spiegano come “triangolare” l’entrata e continuare ad usarla. E questo è vero per siti di nerd (vedi qui), ma lo spiega anche Federico Rampini sul Corriere della sera (qui). E in più si susseguono gli appelli di start up (vedi qui) che chiedono di poterla usare alla luce del sole, senza “triangolazioni” o altro.
La verità è che ChatGPT non è mai stata tanto al centro dell’attenzione come in questo momento. A me restano rap e poesie che le avevo chiesto per chiudere riunioni e un paio di splendidi suggerimenti su eventi da immaginare. Aspetto tranquilla e faccio tesoro dei dialoghi con i colleghi. Perché ChatGPT è comunque tra noi.
DELOITTE_MAIN SUPERVISION 2024_Banner new
ALTRI ARTICOLI

 
Banca

Patuelli (Presidente dell’ABI): “Occorrono slancio e una nuova strategia Europea”

Dall’Assemblea annuale dell’ABI del 2024, le versioni integrali degli interventi di Antonio Patuelli, rieletto per acclamazione Presidente, del...

 
Pagamenti

Salone dei Pagamenti 2024: tra tecnologia e innovazione, saranno le persone a fare la differenza

Giunto alla nona edizione l’evento promosso dall’ABI sull’innovazione nei pagamenti, che ogni anno fa registrare record di presenze e di...

 
Credito

Bagnasco (Intesa Sanpaolo): “Modernizziamo i finanziamenti retail con Qinetic”

L’adozione della piattaforma di Quid Informatica consente ai clienti della banca di richiedere un finanziamento in modalità self, con un customer...
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
è cultura! Una emozione per tutti
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festival è cultura! che si...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario