Banner Pubblicitario
28 Maggio 2024 / 14:57
 

 
Bancaforte TV

Penza (PwC Italia): “Probabile ripresa del credito alle imprese nel secondo semestre 2024”

di Flavio Padovan Maddalena Libertini
03 Aprile 2024

“Nel 2023 l’andamento del credito alle imprese in Italia ha seguito il trend che aveva caratterizzato la fine del 2022, segnando una riduzione significativa in particolare verso le piccole imprese. Un fenomeno registrato anche in altri Paesi europei, ma in misura largamente inferiore”, spiega Pietro Penza, Partner, Financial Services Risk & Regulatory Leader di PwC Italia, che abbiamo incontrato a CREDITO E FINANZA 2024.

“Una riduzione del credito alle imprese – continua Penza – dovuta essenzialmente a un calo della domanda determinato dall’andamento macroeconomico e alla crescita dei tassi. In questo scenario le imprese hanno trovato risorse con l’autofinanziamento, quindi con gli utili generati, e con i depositi che avevano accumulato durante il periodo pandemico quando l’accesso al credito era più semplice”.

Un rialzo dei tassi che, nonostante i timori non ha avuto impatti sui rischi, almeno finora, come sottolinea Penza. Inoltre, il tasso di default è rimasto sostanzialmente stabile, le probabilità di default in linea con quelle degli altri Paesi europei e le posizioni in stadio 2 secondo IFRS 9 sono addirittura diminuite dal 2022.

Nel secondo semestre 2024 qualcosa dovrebbe cambiare, come già stanno prevedendo le prime indagini condotte dalle Banche centrali. La domanda di credito dovrebbe infatti aumentare sia per l’esaurirsi della capacità di autofinanziamento o dei depositi, sia per una naturale crescita che stanno già rilevando le survey delle Banche centrali. Ovviamente in parallelo ci sarà un rialzo dei rischi accompagnato da una auspicabile riduzione dei tassi”.


di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“Le competenze soft sono a disposizione di tutti, se si guarda alle esperienze della ...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festiva...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
BPER Banca, con il supporto di Oracle, ha avviato un importante percorso di innovazio...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Economia circolare, sostenibilità ambientale, impatto sociale e finalità benefiche so...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitiv...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Quali sono le principali complessità legate al contesto macroeconomico che devono aff...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
C’è tempo fino al 29 aprile per partecipare a “Cherry Made in Italy”, il contest dedi...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“Abbiamo obiettivi ambiziosi per il 2024: vogliamo continuare ad espanderci nel merca...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“Per Scania e Scania Finance il ruolo della finanza agevolata svolge un ruolo fondame...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Il furti d’identità e delle credenziali rimangono le modalità più diffuse per gli att...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“In questi venti anni è cambiata la percezione del ruolo della tecnologia all’interno...
 
1/320
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Newsletter 27 maggio 2024 - Se i computer fanno qubit. Iniziata la corsa alle macchine quantistiche
e poi: la data tech al centro dell'Experian Hub 2024; Equilibrio vita-lavoro, il punto di vista di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario