Banner Pubblicitario
13 Luglio 2024 / 14:22
 
Present4Future: il progetto di BPER Banca per aiutare i giovani a diventare cittadini attivi

 
Diversity & Inclusion in Finance

Present4Future: il progetto di BPER Banca per aiutare i giovani a diventare cittadini attivi

di Maddalena Libertini - 31 Gennaio 2023
Bper Banca e Fondazione Gruppo Abele insieme per progetto di inclusione sociale dedicato a ragazzi e ragazze, italiani e stranieri, tra i 14 e i 24 anni su tutto il territorio nazionale. Una iniziativa, ha detto Flavia Mazzarella, presidente di BPER Banca, che “riconosce come crescita non solo gli aspetti di natura economica, finanziaria e di business, ma anche quelli connessi alle dinamiche sociali, culturali e alla partecipazione attiva, alla società civile”.
Si svilupperà su un arco di tre anni il progetto “Present4Future” ideato da BPER Banca insieme a Fondazione Gruppo Abele e presentato il 30 gennaio presso la Casa Internazionale delle Donne di Roma.
L’obiettivo è quello di promuovere e facilitare l’inclusione sociale di giovani tra i 14 e i 24 anni, ovvero un momento cruciale della formazione emotiva e civica, del completamento del percorso educativo e dell’avvicinamento e dell’ingresso nel mondo del lavoro e quindi nell’età adulta. Il pericolo è che in questa fase si trasformino in NEET, cittadini inattivi che non studiano, non hanno e non cercano un’occupazione e rischiano l’isolamento sociale e la marginalizzazione. Secondo i dati Eurostat in Italia rappresentano il 23,1% della popolazione tra i 15 e i 29 anni contro il 13,1% media europea, facendoci segnare tristemente un primo posto tra i paesi comunitari.
La durata triennale dell’iniziativa dimostra la volontà del gruppo bancario di dare continuità a questo impegno, sancito dall’inserimento di "Present4Future" negli obiettivi inseriti del Piano Industriale 2022-2025 di BPER Banca a impatto sociale positivo.
Il progetto, su base nazionale, nasce da un’analisi di contesto sulle condizioni di carattere sociale, culturale ed educativo all’interno delle città di Roma, Milano, Torino, Palermo, Napoli e Genova avviata da BPER Banca e abbinata a una capillare attività di ascolto svolta dagli operatori della Fondazione Gruppo Abele e di varie associazioni locali collegate. In tutti questi territori sono state riscontrate sostanziali somiglianze dei bisogni e delle carenze culturali ed educative primarie.
La presidente di BPER Banca, Flavia Mazzarella (nella foto), conferma la valenza strategica per lo sviluppo del Paese attribuita al progetto e alla collaborazione con la Onlus: “La formazione, l’educazione, la promozione della partecipazione dei giovani, specialmente i più fragili, sono attività fondamentali per sviluppare forme educative e porre le basi per la costruzione di un futuro migliore. E BPER Banca, anche in questi percorsi, vuole essere parte attiva e attore primario”.
BPER Banca e Fondazione Gruppo Abele hanno definito un piano di attività triennale articolato in iniziative di formazione professionale e culturale, sportive, di aggregazione e orientamento, che fanno leva sulla conoscenza delle opportunità che ogni territorio di appartenenza può offrire. Parallelamente l’intento è stimolare nei giovani coinvolti la consapevolezza di quanto sia importante per loro stessi e per il bene comune la partecipazione attiva alla vita sociale, civile e culturale.
“Ripensare le politiche e gli interventi rivolti ai giovani a partire dalle periferie cercando di costruire percorsi di speranza e di futuro”. Questa è la sfida che il progetto si propone di vincere secondo la vicepresidente di Fondazione Gruppo Abele, Lucia Bianco: “Smettere di parlare di giovani, ma lavorare con loro, con chi sta cercando di non mancare il proprio appuntamento con il mondo, insieme a chi è alla ricerca del proprio nome e sfugge alle designazioni e alle etichette. Un progetto che, per queste ragioni, scarta gli aggettivi e sceglie gli avverbi: qui e ora, per un altrove un altrimenti, il presente per il futuro”.
Con la collaborazione di Open Impact le ricadute delle attività del progetto verranno monitorate in modo puntuale e continuo nel tempo e saranno misurati l’impatto positivo generato e il ritorno sociale dell’investimento.
Vai alla sezione In primo piano
DELOITTE_MAIN SUPERVISION 2024_Banner new
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
è cultura! Una emozione per tutti
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festival è cultura! che si...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario