Banner Pubblicitario
21 Settembre 2020 / 08:55
Banner Pubblicitario
 
Open banking, è l'ora delle multiutility

 
Pagamenti

Open banking, è l'ora delle multiutility

di Flavio Padovan - 17 Settembre 2020
Iren ha lanciato, con il supporto di SIA, il servizio di Payment Initiation (PIS) che consente ai suoi clienti di pagare le bollette direttamente dall'app della società. Un primo passo verso l'offerta di nuovi servizi digitali in linea con la PSD2 a cui sta guardando con sempre maggiore interesse tutto il settore
Il mercato dei pagamenti è ufficialmente una nuova area di business per le multiutility. A rompere gli indugi e a lanciarsi nei nuovi spazi aperti dalla PSD2 è Iren che, con il supporto di SIA, ha annunciato l'avvio del servizio di Payment Initiation (PIS). Ora i suoi clienti possono pagare le bollette di luce e gas direttamente dalla piattaforma web della società o dall'app “IrenYou” collegandosi al proprio Internet Banking (leggi qui la notizia del lancio di IrenPay). 
“I pagamenti elettronici saranno uno straordinario abilitatore dell’espansione su scala nazionale di Iren con l’obiettivo di coniugare evoluzione tecnologica e centralità del cliente. Il nuovo servizio IrenPay – erogato attraverso la piattaforma digitale di Open Banking di SIA - sarà uno strumento importante per offrire ai nostri clienti servizi sempre più digitali e personalizzati”, ha affermato Gianluca Bufo (a sinistra nella foto), Amministratore Delegato di Iren Mercato.
SIA si propone come partner di riferimento per questa evoluzione del settore. La Open Banking Platform di SIA rende disponibili, infatti, una serie di funzionalità per realizzare e integrare servizi e applicazioni innovative minimizzando costi di sviluppo, investimenti tecnologici, impatti organizzativi e accelerando il time-to-market, oltre a garantire la compliance alla normativa.
SIA ha anche accompagnato Iren durante tutto il percorso di trasformazione digitale che ha consentito alla multiutility di ottenere l’autorizzazione da Banca d’Italia ad operare come Istituto di Pagamento e di proporsi, quindi, come realtà innovativa capace di diversificare la propria offerta nel settore, mettendo a disposizione dei propri clienti servizi evoluti e migliorando la user-experience.
“La scelta di un’importante multiutility come Iren di affidarsi alla tecnologia e alla competenza delle nostre persone - ha commentato Nicola Cordone (a destra nella foto), Amministratore Delegato di SIA - è un’ulteriore conferma della nostra capacità di accompagnare la trasformazione digitale di banche, aziende e fintech, attraverso lo sviluppo di iniziative particolarmente innovative, e promuovendo così sempre più l’utilizzo dei pagamenti elettronici. L’Open Banking è tra le principali iniziative strategiche su cui abbiamo puntato con investimenti in piattaforme e con la creazione di nuovi servizi e applicazioni a favore di tutti gli attori coinvolti nel nuovo ecosistema abilitato dalla PSD2”.
 
In primo piano
Alle porte di un cambiamento epocale
Pierpio Cerfogli, Vice Direttore Generale di BPER Banca, spiega il nuovo modello operativo ibrido di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Approfondimenti
Digitale e green, ecco il progetto collettivo per ripartire
Intervista al filosofo dell’informazione Luciano Floridi: "Oltre l’80% del valore delle 500 maggiori...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Spunta, la blockchain può essere una rivoluzione
Savino Damico di Intesa Sanpaolo: "La Spunta oggettivamente rappresenta una pietra miliare nel panorama della...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario