Banner Pubblicitario
14 Luglio 2024 / 02:33
 

 
Bancaforte TV

Pepe (KPMG): Dai trend globali a Basilea 3+, le nuove sfide che le banche devono affrontare

di Flavio Padovan Maddalena Libertini
19 Giugno 2024

Per affrontare gli impatti sul settore bancario di megatrend come l'intelligenza artificiale, il climate change, la frammentazione, la strategia del “wait and see” non è un’opzione. Lo ricorda Giovanni Pepe, Partner, Head of Regulatory and Risk Advisory di KPMG, nella videointervista rilasciata a Bancaforte in occasione di Supervision, Risk Profitability 2024.

“Non è un approccio efficace – spiega - perché sono trend globali che ridefiniscono le società per come le conosciamo, ponendo le banche di fronte alla necessità di adattarsi a questa nuova realtà”.

Nella videointervista, Pepe sottolinea che “siamo di fronte ad una regolamentazione che cerca di tenere su un'impalcatura normativa pensata in un contesto totalmente diverso da quello attuale” e che le banche devono essere il più possibili precise nella quantificazione dei requisiti, perché questo significa anche ottimizzazione e quindi porta ad avere dei margini per reagire ad eventi imprevisti.

Un secondo fronte su cui le banche devono concentrarsi, secondo Pepe, è il miglioramento continuo delle capacità di stress testing, di proiezione dinamica del bilancio, perché è fondamentale essere in grado di comprendere anticipatamente che cosa succede alla banca in una serie di scenari, anche particolarmente avversi e che con ogni probabilità non si determineranno.

Infine, la sfida di Basilea 3+. Negli Stati Uniti, dice Pepe, la chiamano “Basel, end of the game”, cioè fine dei giochi, per sottolineare il lungo cantiere delle regole di Basilea. Le riforme di cui si parlava da tempo sono ora messe a terra. "L'ambito più impattato, e non è un caso, è quello del rischio di credito, con una revisione complessiva dell'approccio standard. Particolarmente rilevante in base alle nostre esperienze, avvisa Pepe, è la parte attinente ai margini, alle linee di fido non utilizzate, che ora assorbo requisiti di capitale e quindi le banche devono fare molta attenzione", conclude Pepe.

 


di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“Garantire la sicurezza dei clienti è fondamentale. È un tema a cui Findomestic dedic...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“È terminata la bulimia da cloud come paradigma inamovibile e panacea di tutti i mali...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Il Gruppo Intesa San Paolo è stato un precursore nella trasformazione digitale del se...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Il Buy Now Pay Later ha portato una grande trasformazione, che non è solo quella di p...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
È stata un successo l’edizione 2024 dell’Experian Hub. L’evento ha riunito a Milano i...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
  UniCredit crede nell'innovazione legata alle API PSD2, in particolare per i “new to...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Di recente Avvera è entrata nel settore del Buy Now Pay Later, ampliando così la prop...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini, Paola Pavoni  - 
Il gigante svedese del Buy Now Pay Later offrirà anche ai clienti italiani il Financi...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini, Paola Pavoni  - 
Circa un anno Credem fa ha lanciato un conto digitale supportato da un processo di on...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
A Supervision, Risks & Profitability 2024, SAS ha portato la sua visione globale, pro...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“In questo momento storico la gestione dei rischi non finanziari è particolarmente sf...
 
1/323
DELOITTE_MAIN SUPERVISION 2024_Banner new
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Newsletter 5 luglio 2024 - Salone dei Pagamenti 2024: tra tecnologia e innovazione, saranno le persone a fare la differenza
e poi, il webinar per la call fintech di Banca d'Italia; l'accordo Bancomat-Amazon; Intesa Sanpaolo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Newsletter 1° luglio 2024 - Padre Benanti: Intelligenza artificiale, le big tech alla sfida dell'etica
e poi: PagoBANCOMAT disponibile su ApplePay; la roundtable sul Regolamento eIDAS 2.0; le videointerviste ai...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario