Banner Pubblicitario
05 Marzo 2024 / 01:04
 

 
Bancaforte TV

Fratini Passi (CBI): Con il "CBI Effect" l'open banking evolve in open finance

di Flavio Padovan Maddalena Libertini
30 Novembre 2023

La migrazione al CBI Hub Cloud completata a settembre, la qualifica di Società Benefit a maggio, una presenza sempre più rilevante e propositiva nei principali tavoli istituzionali domestici e internazionali, numeri in crescita delle operazioni che indicano una previsione di 120Mln di transazioni totali su CBI Globe Passivo, con un trend di +60% rispetto all'anno scorso, e CBI Globe Attivo a +300%. Il 2023 è stato un anno di grande impegno e grandi risultati per il CBI, che come spiega Liliana Fratini Passi, Direttore Generale CBI, è già pronto a rilanciare con obiettivi sfidanti fissati nel nuovo piano strategico. Il ‘CBI Effect’, che ricalca il concetto del ‘Butterfly Effect’, si propone di generare grandi trasformazioni per tutto l’ecosistema finanziario accelerando il passaggio dall’open banking all’open finance.

Più in dettaglio, per esempio, CBI ha fatto evolvere la propria piattaforma RegTech CBI Globe, consentendo a oltre 300 banche di rispondere ai requisiti richiesti della PSD2, anche nella componente “funzionalità attiva”. Il riscontro dell’interesse degli operatori e degli utenti verso i servizi open finance è confermato dal fatto che nel 2023 sono passati a rappresentare circa il 25% del totale dei ricavi del CBI.

Resta un punto fermo mantenere alti i livelli della sicurezza e per questo, CBI ha messo a disposizione del mercato soluzioni di verifica della corrispondenza tra IBAN e identità del creditore come Check IBAN e Name Check. “Sempre più i servizi di open finance nascono con logica internazionale. Attraverso un accordo di partnership con Swift stiamo portando all’estero il servizio Name Check che opererà in modo reciproco con la funzionalità Pre-Validation Account di Swift”, sottolinea Fratini Passi.

Infine, pronti a essere lanciati nel 2024 il CBI Safe Trade, per contrastare il rischio derivante dall’uso fraudolento delle fatture e dell’erogazione del credito, e la soluzione di Smart Onboarding - CBI GO, che facilita il processo di onboarding dei clienti finali facendo leva sull’interoperabilità di CBI per garantire la correttezza delle informazioni scambiate.

 

Nello Speciale "Salone dei Pagamenti 2023" di Bancaforte tutte le videointerviste ai protagonisti e le novità annunciate nei tre giorni dell'evento: https://t.ly/bC5zI


di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Si avvicina l’edizione 2024 del Forum ABI Lab, la ventesima di questo evento che ogni...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
È la "Next Generation Banking" il tema guida della XX edizione del Forum ABI Lab, che...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
BCC Banca Iccrea è a fianco delle PMI del territorio anche nel complesso percorso di ...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
Innovazione digitale di prodotto significa anche innovazione della relazione con il c...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
“L’ecosistema dei pagamenti è un mondo complesso e molto normato. Questo aspetto rapp...
di Flavio Padovan e Maddalena Libertini  - 
È tempo di bilanci per la PSD2. Per Pasquale Ambrosio, Partner KPMG Advisory, la dire...
di Flavio Padovan, Maddalena Libertini  - 
A fine 2023 il settore dei pagamenti digitali ha raggiunto il traguardo di 1,3 trilio...
di Flavio Padovan e Maddalena Libertini  - 
Sono tre i driver di sviluppo individuati da TeamSystem Payments: far crescere le att...
 
1/432
Forum  ABI Lab 2024_ BANNER MEDIUM
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Newsletter 1° marzo 2024 - Fondazione Prosolidar: dall'accordo tra le parti sociali un esempio virtuoso di solidarietà
e poi: l'AI dà la spinta al fintech; cyber insurance per le PMI; ABI Lab e la Next generation Banking...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario