Banner Pubblicitario
25 Febbraio 2024 / 08:21
 
TAS cambia il brand dopo la svolta del 2022

 
Fintech

TAS cambia il brand dopo la svolta del 2022

- 25 Settembre 2022
Le grandi novità di quest’anno, dall’ingresso del Fondo Rivean Capital al delisting, hanno portato al lancio di un nuovo logo, che richiama in modo più forte i valori base della mission del gruppo e le ambizioni anche internazionali del nuovo corso
Un nuovo brand per caratterizzare il nuovo capitolo della storia di TAS che si è aperto ufficialmente nel primo semestre. A metà maggio, infatti, si è conclusa l’OPA obbligatoria promossa da Solidus BidCo, società controllata dal Fondo Rivean Capital (già Gilde Buy Out Fund). nuovo azionista indiretto di maggioranza. Un cambiamento di governance che apre nuove prospettive di sviluppo, come dimostrano le recenti acquisizioni di Astro IT e Krisopea, e che ha spinto TAS a ripensare il proprio brand, adeguandolo anche alle ulteriori ambizioni di crescita a livello internazionale, dove è già molto attiva con sedi in 9 Paesi di 3 continenti. .Il nuovo logo, spiega il gruppo in una nota, si ispira alla capacità di TAS di evolversi, mantenendo consistenti le soluzioni offerte, grazie alla propria tecnologia che abilita innovazione, flessibilità, integrazione ed elasticità nel customizzare piattaforme e servizi.
“La grafica che accompagna il nostro nuovo logo esprime questi concetti attraverso il gradiente di colore che cambia all’interno di una forma coerente, mantenendo sempre l’armonia del risultato”, spiega Marina Jacobone, Direttore Marketing di TAS. “I componenti del simbolo si adattano a poter vivere indipendenti ma anche uniti, a lavorare insieme e al tempo stesso a poter integrare facilmente il nuovo, rappresentato dal quadrato arancione. La componibilità – sottolinea Jacobone - è del resto alla base dei nuovi paradigmi nel mondo finance”.
TAS ha impostato la propria mission intorno alla parola chiave “semplificare”: semplificare la complessità tecnologica perché i clienti possano concentrarsi sul proprio business; semplificare l’adozione di nuove applicazioni grazie alla modularità delle soluzioni e alla possibilità di fruirle in Cloud; semplificare la compliance agli standard fornendo soluzioni facilmente integrabili con i legacy aziendali; semplificare la gestione dei progetti grazie alla propria esperienza.
“Il 2022 è stato per noi un anno significativo per l’ingresso del Fondo Rivean Capital, grazie al quale avremo nuove risorse da dedicare ai tanti progetti su cui stiamo investendo, ma significativo anche per l’effettivo roll-out della nostra Global Payment Platform, un asset unico nel suo genere sul mercato, per il quale stiamo registrando grande interesse con attori di molteplici industry quali ad esempio le assicurazioni, la GDO, il mondo delle utility e dell’ Oil&Petrol ”, commenta l’AD Valentino Bravi. “Abbiamo voluto cogliere l’occasione di questo cambio di passo di TAS – continua Bravi - per costruirci un vestito nuovo e più attuale , che trasmetta lo spirito dei nostri team, da sempre animato da entusiasmo, curiosità e creatività con le solide fondamenta della nostra competenza ed esperienza”.
 
 
Vai alla sezione In primo piano
PRETA_MY BANK_EBACLEARING_Banner Medium 2023_bis
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
EVOLUZIONE RISK & FINANCE: NUOVE OPPORTUNITÀ DI EFFICIENZA E DI BUSINESS PER LE BANCHE
Iscriviti gratuitamente alla diretta streaming dell'evento organizzato in collaborazione con Oracle PwC
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario