Banner Pubblicitario
28 Novembre 2021 / 17:46
 
Sempre operativi, nonostante l'emergenza

 
Pagamenti

Sempre operativi, nonostante l'emergenza

di Flavio Padovan - 6 Maggio 2020
Matteo Massagli, da poco responsabile della sede di Cernusco sul Naviglio di Ingenico, spiega come stanno riuscendo a mantenere l'operatività del centro, punto di riferimento per le operation del gruppo nei Paesi Emea, mettendo sempre al primo posto la salute del personale e dei clienti
Da poche settimane Matteo Massagli è il nuovo Head of Plant Operations in Italia di Ingenico (leggi qui la notizia). Un ruolo di responsabilità perché ha, tra l'altro, il compito di coordinare il centro operativo di Cernusco sul Naviglio, dove risiede il magazzino di oltre 5000 metri quadrati, punto di riferimento per le operation Ingenico nei Paesi Emea. Un'attività sicuramente non semplice ai tempi del Coronavirus. Lo abbiamo incontrato – ovviamente via web - per saperne di più sulla sede di Cernusco, sugli obiettivi che si è posto come nuovo responsabile, ma soprattutto per capire come stiano riuscendo a mantenere l'operatività durante l'emergenza Covid-19.
“Il centro operativo di Cernusco sul Naviglio – spiega Massagli – è un perfetto ecosistema in cui sono presenti diverse “anime” che lavorano tutte con l’obiettivo di soddisfare il cliente senza perdere mai di vista le nostre persone, vero motore dell’azienda. Essendo uno dei due centri Emea, non ci focalizziamo solo sull’Italia, ma serviamo anche altri Paesi. In particolare, negli anni, il Centro di Cernusco italiano è diventato il punto di riferimento per tutte le Operations dell’est Europa e dell’Africa, fornendo alle consociate Ingenico che operano in quei territori i servizi di magazzino, preparazione dei terminai e delivery, oltre che i servizi di riparazione per il mondo anche west Europe. Chiaramente in un contesto così internazionale le variabili sono molte, ogni nazione ed ogni cliente ha la sua caratteristica e chiede di essere seguito al meglio. La distanza tra i Paesi non è mai stata un problema, grazie alla perfetta collaborazione con i colleghi che possono contare su personale specializzato a loro dedicato.

Quali attività si svolgono a Cernusco?

Il sito italiano, che ha un magazzino di oltre 5.000 mq e impiega tecnici specializzati, è dedicato a tutte le attività di ricezione, customizzazione, manutenzione e gestione post-vendita dei terminali di pagamento, a completamento dell’offerta Ingenico. Tutti i terminali vengono personalizzati a seconda delle esigenze specifiche dei clienti, completati con le chiavi di sicurezza, iniettate nella nostra Camera Sicura certificata PCI, e poi spediti in Italia e in Europa.  Per gli interventi "in field" collaboriamo con una serie di partner tecnici distribuiti sul territorio nazionale che ci consentono di raggiungere e gestire tutta Italia al 100%. Sono molto orgoglioso e onorato del nuovo ruolo nella sede Ingenico di Cernusco e mi sento ancora più responsabile visto il momento storico in cui mi hanno nominato. Il mio obiettivo principale in questo periodo è quello di garantire la sicurezza e la salute di tutti i colleghi: è la mia priorità numero uno.

E a lungo termine quali sono gli obiettivi?

Il focus sarà sicuramente l’efficientamento ulteriore dei reparti di logistica e acquisti, oltre alla pianificazione e al rafforzamento dei rapporti con le strutture aziendali del team Emea, per mettere a disposizione di tutti l’elevato livello di know-how acquisito in 20 anni di attività specializzata nella gestione e manutenzione di reti di Pos. La sinergia con l’Hq è un punto fondamentale per noi: guidare il team nella stessa direzione in cui sta andando il Gruppo sarà la mia missione, creando i giusti collegamenti tra le competenze aziendali locali e internazionali, per rispondere alle esigenze dei clienti Ingenico di tutta l’Emea. Mettere a fattor comune le mie competenze con tutti i colleghi sarà il mio impegno per contribuire al meglio ai risultati aziendali. Ma tutto questo sempre partendo dalle persone, sviluppando le competenze e dando la possibilità ai talenti di esprimersi, valorizzando la struttura di Cernusco all’interno del Gruppo e facendo emergere la professionalità dei miei collaboratori e di tutti i colleghi che ogni giorno si impegnano al servizio di Ingenico e dei clienti.

Come state gestendo questo periodo straordinario dovuto all’epidemia di Covid-19?

Il periodo è veramente critico e particolare. Ingenico attribuisce la massima importanza alla sicurezza dei propri dipendenti, clienti e partner. Pertanto, abbiamo implementato misure rigorose per proteggere i nostri dipendenti e clienti, garantendo al contempo un piano di continuità aziendale. Tali misure sono state implementate ad ogni fase in conformità ai decreti e alle indicazioni del governo italiano. Il centro operativo di Cernusco sul Naviglio sta lavorando con tutte le misure preventive necessarie e ha portato avanti le attività regolarmente. Le misure principali adottate includono innanzitutto il lavoro da casa, per i dipendenti le cui attività consentono loro di farlo, e il rafforzamento delle misure preventive e contatti di persona limitati sia tra personale che con terzi. Tutti i siti operativi sono stati poi attrezzati con gel disinfettante e i dipendenti sono invitati a utilizzare guanti e maschere, garantendo la distanza di sicurezza. Le istruzioni di una corretta pulizia dei Pos sono state fornite a tutti i nostri clienti. Occupandoci di sistemi di pagamento a 360°, siamo stati chiamati ad assicurare la continuità a tutta la filiera di attività essenziali e, soprattutto, a garantire ai nostri clienti tutti i servizi di assistenza dei sistemi di pagamento degli esercizi aperti e operativi in questo periodo.

Come avete affrontando nello specifico l’operatività dei servizi, a seguito delle restrizioni imposte in Italia?

Come Ingenico Italia abbiamo adottando tutte le misure necessarie più efficaci per tutelare sia i nostri dipendenti, i collaboratori ed i partner e per riuscire a garantire la continuità operativa, nel rispetto degli standard di qualità e sicurezza interamente allineati alle direttive del Governo italiano e alle raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. In particolare, il centro operativo di Cernusco, che è certificato ISO22301, norma di riferimento internazionale relativa alla gestione della continuità operativa, è sempre rimasto aperto in tutto questo periodo di emergenza. Abbiamo analizzato tutti i nostri processi, adattandoli agli standard di sicurezza richiesti e applicando scrupolosamente le direttive del Governo e del Ministero della Salute. Lavoro non facile visto la dimensione del sito ed il numero delle persone, ma il team ha operato sempre al meglio. E sicuramente faremo tesoro di tutta questa esperienza per il futuro.  Tra le principali azioni intraprese, ad esempio, per il Call Center e l’Help Desk tecnico abbiamo attrezzato i nostri operatori con le strumentazioni necessarie per poter lavorare in remote-working, al fine di tutelare la loro salute, ma poter garantire la regolarità dei servizi. Anche tutto il personale d’ufficio è stato posto in remote-working. Per il sito di Cernusco, in cui continuano le attività di riparazione e customizzazione, abbiamo diviso le persone in due turni che non si possano mai incrociare, con controllo della temperatura in ingresso, creazione di percorsi obbligati, sanificazione totale del sito tra un turno e quello successivo. Abbiamo dotato tutti gli ambienti di gel disinfettante e le persone di guanti e di mascherine. Abbiamo dovuto organizzarci in modo diverso, con una migliore distribuzione dei nostri partner tecnici in tutto il paese, al fine di garantire sempre i servizi on-site.
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Wealth Management Forum 2021
La prima edizione del Wealth Management Forum vuole essere momento di confronto tra i diversi operatori del...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2021
Il Salone dei Pagamenti Il Salone è l’evento di riferimento del settore, un palcoscenico autorevole e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Torriero (ABI): pagamenti digitali più semplici per favorire l’inclusione
È stata un successo l’edizione 2021 del Salone dei Pagamenti, con un’accresciuta attenzione anche a...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Lecce (Intesa Sanpaolo): i clienti vogliono pagamenti digitali trasparenti, semplici e sicuri
Oggi i pagamenti digitali sono ancora più centrali nelle strategie delle banche. Innanzitutto, spiega Andrea...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
AI per il Credito: soluzioni che funzionano. Le opportunità offerte dall’Artificial Intelligence & Machine Learning per il Credit Risk Management
Guarda gratuitamente il workshop del 16 novembre realizzato con il Partner Dedagroup Business Solutions,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una nuova e qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario