Banner Pubblicitario
27 Ottobre 2020 / 21:06
Banner Pubblicitario
 
Nasce Banca delle Terre Venete

 
Banca

Nasce Banca delle Terre Venete

di Flavio Padovan - 20 Settembre 2020
Via libera dalle assemblee dei soci all'unione di Credito Trevigiano e Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola. Dall'aggregazione la prima realtà veneta del Gruppo Iccrea per dimensioni e attivi
È stato quasi un plebiscito il voto delle assemblee dei soci sulla fusione tra Credito Trevigiano e Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola. Nascerà quindi la Banca delle Terre Venete, la cui costituzione formale è prevista nella seconda metà del mese di ottobre con la stipula dell'atto di fusione e l’iscrizione nel Registro delle imprese.
La nuova Banca di Credito Cooperativo, che ha ottenuto a giugno il via libera da parte della Bce, sarà la prima realtà veneta del Gruppo Iccrea per dimensioni e per volumi di attivi, con uno stock di 3,3 miliardi di euro di attivi (ottava Bcc in Italia, tra quelle del Gruppo), con impieghi pari a 1,7 miliardi di euro e una raccolta complessiva da 3,5 miliardi di euro.
Banca delle Terre Venete avrà circa 14 mila soci, 60 sportelli posizionati trasversalmente a livello regionale in 49 comuni nelle province di Treviso, Padova, Vicenza, Verona e Belluno, 120 mila clienti e più di 450 dipendenti.
In primo piano
Finanza decisiva per il Green Deal europeo
Secondo Carlo Luison, Partner Sustainable Innovation di BDO Italia, gli intermediari finanziari devono essere...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Approfondimenti
Cashless News, i pagamenti fanno notizia (in attesa del Salone)
Dalla collaborazione tra Il Salone dei Pagamenti e il canale televisivo Class CNBC, un tg quotidiano di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Spunta, pronti a nuove applicazioni
«L’esperienza del progetto Spunta conta. Le banche italiane sono già operative su un’infrastruttura di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario