Banner Pubblicitario
28 Maggio 2022 / 06:47
 
Mastercard-bunq, True Name disponibile anche in Europa

 
Pagamenti

Mastercard-bunq, True Name disponibile anche in Europa

di Flavio Padovan - 19 Maggio 2021
L'iniziativa di Mastercard consente al cliente transgender e di genere non binario di inserire sulla carta di credito e di debito il nome che riflette la propria identità reale. Grazie a bunq, il servizio è disponibile in 30 Paesi europei, tra cui l'Italia
In occasione della Giornata Internazionale contro l'Omofobia, la Bifobia e la Transfobia, Mastercard ha annunciato l'accordo con bunq per il lancio di True Name in 30 Paesi europei. Si tratta di una nuova funzionalità delle carte di pagamento che consente di poter indicare sulla propria carta il nome che meglio rispecchia la propria identità. L'obiettivo è venire incontro alle esigenze della comunità LGBTQIA+ che si trova a vivere situazioni spiacevoli e di disagio legate al fatto di non poter indicare sulla carta di credito o di debito il nome che più risponde alla propria identità.
“Da sempre Mastercard si impegna per promuovere l'inclusione sociale ed è proprio per questo che abbiamo scelto di permettere ai titolari delle nostre carte di pagamento di scegliere il nome che più li rispecchia. Crediamo infatti che tutti meritino prodotti e servizi finanziari in linea con la loro vera identità”, ha affermato Mark Barnett, Presidente di Mastercard Europa. “Questa iniziativa rappresenta una svolta significativa per la comunità transgender e di genere non binario e – continua Barnett - permetterà ai consumatori di scegliere la propria identità e utilizzare il nome che preferiscono con orgoglio, oltre che in modo semplice, sicuro e veloce. Con l’occasione invitiamo i nostri partner ad unirsi a noi per rendere il progetto uno standard a livello di settore”.
Mastercard ha presentato True Name per la prima volta negli Stati Uniti in occasione del WorldPride nel 2019, ottenendo un'ampia adesione da parte delle principali banche negli Stati Uniti. L'accordo con bunq permette di diffondere l'iniziativa anche nel vecchio continente.
“In bunq crediamo nella forza della diversità e in tutti i colori dell'arcobaleno”, ha sottolineato Ali Niknam, CEO di bunq, dichiarandosi felice da fare da apripista in Europa di questa iniziativa. “Grazie a True Name – ha continuato Niknam - potremo con un piccolo cambiamento avere un grande impatto, regalando alle persone la libertà di vivere la propria vita come meglio credono”.
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito al credito 2022
L'evento annuale promosso da ABI, organizzato in collaborazione con Assofin, dedicato al credito alle...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Cloud nuova frontiera per il contact center
31 maggio ore 11 - Diretta streaming gratuita del workshop organizzato con Genesys
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario