Banner Pubblicitario
29 Febbraio 2024 / 15:42
 
Le donne guidano il cambiamento

 
Imprese

Le donne guidano il cambiamento

- 8 Marzo 2018
Secondo una ricerca Mastercard, in Italia le attività imprenditoriali femminili crescono del 41%. Siamo secondi solo alla Corea, dove si registra un aumento dell'88%, e prima della Svezia e Costa Rica (+37%)
  
In occasione della Feste delle Donne Mastercard pubblica la seconda edizione del Mastercard Index of Women Entrepreneurs (Miwe), la ricerca che analizza in 57 mercati (in Asia, Europa, America Latina, Medio Oriente, Africa e Nord America) i successi e i progressi delle donne imprenditrici e titolari di aziende. Emerge una crescita delle imprese femminili in contesti con economie più sviluppate dove le donne imprenditrici hanno a disposizione maggiori risorse ed opportunità, come l'accesso al capitale, ai servizi finanziari e a percorsi accademici.
Ecco i Paesi in cui le donne imprenditrici ricevono maggiore supporto e condizioni migliori, pur non essendo immuni da pregiudizi e discriminazioni: al primo posto si conferma la Nuova Zelanda (74,2), seguita da Svezia (71,3), Canada (70,9) e Stati Uniti (70,8). Nella top ten rientrano anche: Singapore (69,2), Portogallo (69,1), Australia (68,9), Belgio (68,7), Filippine (68) e Regno Unito (67,9).
Inoltre, la ricerca indica che le migliori opportunità imprenditoriali per le donne non sempre vanno di pari passo con lo sviluppo economico di un paese. Economie emergenti come il Ghana (46,4%), che rientra per la prima volta nello studio quest'anno, insieme a Malawi e Nigeria, Uganda (33,8%) e Vietnam (31,3%), presentano le percentuali più alte di donne imprenditrici, le quali avviano un'attività mosse dalla necessità anche quando mancano conoscenza e opportunità economiche.
E in l'Italia?
Nonostante alcuni indicatori meno favorevoli, l'Italia fa comunque parte dei Paesi in le donne imprenditrici sono più in crescita e sono le vere protagoniste del cambiamento perchè riescono sfruttare al meglio le opportunità disponibili nei rispettivi campi pur non essendoci condizioni di accesso simili ai primi paesi in classifica. Crescono del 41% le attività imprenditoriali avviate da donne, seconda solo alla Corea, dove il numero delle donne imprenditrici è aumentato notevolmente (+88%), e prima della Svezia e Costa Rica che la seguono (+37%). Secondo lo studio Mastercard, nel nostro Paese, le donne imprenditrici rappresentano circa il 26% del totale, rientrando nella top 20 dei paesi con donne ai vertici di aziende.
Nella classifica mondiale dei Paesi che offrono supporto e condizioni ottimali per le donne che decidono di avviare un attività imprenditoriale, l'Italia si posiziona al 42° posto, avanzando anche di 2 posizioni rispetto all'anno precedente. Per accesso alla formazione e agli strumenti finanziari le donne imprenditrici del nostro Paese si classificano alla 38° posizione. Mentre se si analizzano le facilitazioni nel fare business e la percezione culturale della donna come imprenditrice, l'Italia si classifica al 31° posto nel mondo.
"Il Mastercard Index of Women Entrepreneurs di quest'anno, mostra come nel nostro paese ci siano stati dei cambiamenti significativi e come le donne stesse siano le promotrici del cambiamento.", spiega Fabiana Piscitelli, Vice President, Account Management, Mastercard. "In Mastercard crediamo fortemente nel ruolo e nell'importanza delle donne. Per questo collaboriamo, in Italia e nel mondo, con numerose associazioni per promuovere i temi della women leadership in azienda e creiamo progetti sociali innovativi, come ad esempio Girls4Tech, impegnandoci a promuovere la diversità e l'inclusione."
 "L'8 marzo si celebra in tutto il mondo la giornata della donna, per questo ci auguriamo che i risultati mostrati dal nostro studio possano servire a governi ed istituzioni per sostenere le giovani imprenditrici e lavoratrici, in tutti i settori, offrendo una maggiore inclusione finanziaria e un migliore e più esteso accesso all'istruzione a livello globale.", ha aggiunto Ann Cairns, President, International Markets, Mastercard.
Vai alla sezione In primo piano
CRISI D'IMPRESA_Banner Medium
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario