Banner Pubblicitario
07 Aprile 2020 / 06:11
Banner Pubblicitario
 
Diminuiscono ancora le banconote false

 
Sicurezza

Diminuiscono ancora le banconote false

24 Agosto 2019
Nel primo semestre 2019 gli euro contraffatti sono scesi del 16,6% rispetto al corrispondente periodo dello scorso semestre
Euro sempre più a prova di falsario. È quanto emerge dai dati periodici diffusi dalla Banca Centrale Europea. Nei primi 6 mesi del 2019 sono state infatti ritirate dalla circolazione 251 mila banconote contraffatte, con un calo del 4,2% rispetto alla seconda metà del 2018 e del 16,6% rispetto alla prima metà dello stesso anno.
L'80% delle falsificazioni riguarda le banconote da 20 e 50 euro, che risultano quindi quelle più a rischio. In particolare il taglio da 50 euro che con il 54,2% è di gran lunga il più contraffatto (vedi tabella), seguito da quello da 20 euro (27,9%) e, più distanziato, quello da 100 euro (10,4%).
I biglietti in euro – sottolinea la Bce in una nota - continuano a essere un mezzo di pagamento affidabile e sicuro: il numero di falsi resta molto basso rispetto al totale dei biglietti autentici in circolazione, che sin dalla loro introduzione sono aumentati costantemente, a un ritmo più elevato di quello del PIL. Nel 2018 il volume e il valore delle banconote in euro in circolazione sono aumentati, rispettivamente, del 5,6% e del 5,2%. A fine giugno erano in circolazione oltre 22 miliardi di biglietti in euro per un valore complessivo di circa 1,2 mila miliardi di euro.
In primo piano
Innovazione per i clienti e per il Paese
Intesa Sanpaolo punta con decisione su innovazione e tecnologie. Sia internamente, per rispondere alle nuove...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario