Banner Pubblicitario
29 Maggio 2022 / 07:47
 
Cred e Responsive entrano in Nexi Open

 
Pagamenti

Cred e Responsive entrano in Nexi Open

di Flavio Padovan - 27 Novembre 2020
La due fintech sono specializzate nel Wealth Management e arricchiranno l'offerta dell'ecosistema per l'open banking di Nexi
Si amplia il numero di partner di Nexi Open. La PayTech guidata da Paolo Bertoluzzo ha annunciato due accordi, rispettivamente con Cred, fintech israeliana, e Responsive, fintech canadese. Si tratta di società specializzate nel Digital Wealth Management che entrano così nell’ecosistema per l’Open Banking di Nexi.
Le due partnership, che ampliano ulteriormente la gamma di offerta di Nexi Open, garantiscono alle banche – spiega una nota di Nexi - “importanti vantaggi in termini di produttività della propria rete di consulenti, ampliamento della base clienti e dei portafogli gestiti, qualità dei servizi erogati grazie a prodotti digitali che offrono soluzioni di investimento personalizzate e un controllo puntuale sugli investimenti”.
Cred e Responsive, infatti, sono players all’avanguardia nell’offerta di servizi di robo advisor e robo 4 advisor, utili a semplificare la creazione e la gestione di portafogli di investimenti costruiti sulle specifiche esigenze dei singoli utenti finali. In entrambi i casi, le piattaforme di intelligenza artificiale si avvalgono delle funzionalità di AISP, accesso ai conti correnti multi-banca del cliente che ha fornito consenso, per profilare l’investitore anche sulla base degli eventi ricavabili dalle sue transazioni (es. aumento stipendio, acquisto casa, cambio lavoro), con il fine di creare proposte di portafogli di investimento massimamente personalizzate e in linea con la situazione finanziaria del cliente.
Tali piattaforme sottostanti i servizi vengono costantemente monitorate e aggiornate, sia per riequilibrare periodicamente gli investimenti, sia per mantenerli in linea con quanto definito dai clienti, specialmente sotto il profilo di rischio.
Per Daniele Gabbai, Head of Strategic Partnerships & Alliances di Nexi, “le soluzioni di Cred e Responsive permettono alle banche nostre partner, in primis, di supportare i propri consulenti finanziari nella creazione di portafogli di investimento per i propri clienti, consentendo sia un risparmio di tempo, che potrà essere impiegato in attività di sviluppo commerciale, sia una migliore pianificazione degli asset su cui puntare per garantire rendimenti ottimali”. Inoltre, sviluppare queste soluzioni in ottica open banking, sottolinea Gabbai, “consente agli istituti di credito di tarare gli investimenti, tramite algoritmi di intelligenza artificiale, anche sulla base delle transazioni multibanca dei clienti, offrendo cosi un servizio tailor made”.
“In Cred siamo entusiasti di collaborare con Nexi per abilitare un livello iper-personalizzato di servizi di investimento per i clienti bancari in Italia. Ci troviamo di fronte ad un'opportunità generazionale per le banche di attrarre organicamente asset di investimento, sfruttando le relazioni esistenti con i clienti”, afferma Ben Fried, Co-Founder and CEO di Cred. I consumatori nel 2020 – continua - “si aspettano servizi completi e seamless in ogni aspetto della loro vita. Con Cred, le banche forniscono a ciascun cliente, secondo le sue possibilità finanziarie, servizi di gestione degli investimenti altamente personalizzati, senza la necessità di personale aggiuntivo”.
Soddisfatto dell'accordo anche Davyde Wachell, CEO di Responsive: "La collaborazione con Nexi ci consente di sbloccare il potenziale dell'open banking per contribuire a rendere i consulenti finanziari più produttivi e focalizzati sul cliente, con i nostri Hybrid Advice e Next Best Action Solutions".
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito al credito 2022
L'evento annuale promosso da ABI, organizzato in collaborazione con Assofin, dedicato al credito alle...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Cloud nuova frontiera per il contact center
31 maggio ore 11 - Diretta streaming gratuita del workshop organizzato con Genesys
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario