Banner Pubblicitario
02 Aprile 2020 / 23:47
Banner Pubblicitario
 
Banca 5, piace il prelievo cash in tabaccheria

 
Banca

Banca 5, piace il prelievo cash in tabaccheria

di Flavio Padovan - 20 Gennaio 2020
Quasi 300 milioni di euro ritirati in contanti presso gli esercizi convenzionati dal lancio del servizio. Elevato a 250 euro il massimale giornaliero. Operazioni di prelievo gratuite per tutto il 2020
Numeri in costante crescita per il servizio di ritiro di contanti presso gli esercizi convenzionati con Banca 5. Da quando è stato offerto al mercato, cioè da agosto 2018, sono state effettuati oltre 3 milioni di prelievi, per un totale di quasi 300 milioni di euro cash. Un successo importante per la banca di prossimità del gruppo Intesa Sanpaolo che è andata a soddisfare un bisogno sempre più sentito dai cittadini, quello di poter ritirare contanti in modo capillare sul territorio. Grazie ai 17 mila esercizi convenzionati con Banca 5, che peraltro garantiscono orari di apertura estesi, è possibile prelevare cash anche nei piccoli comuni, spesso meno serviti dalla rete tradizionale e dagli Atm.
Un'esigenza sociale che ha portato Intesa Sanpaolo anche a innalzare da 150 euro a 250 euro il massimale di contante per operazione e a proporre il servizio gratuitamente per tutto il 2020.
Facile la modalità di ritiro. I clienti del gruppo Intesa Sanpaolo in possesso di carte di debito del circuito Maestro, MasterCard, Visa o Visa Electron hanno bisogno solo di ricordare il PIN e di esibire la tessera sanitaria nazionale che consente la lettura elettronica del codice fiscale.
Nel corso dell’anno, annuncia infine Banca 5, la funzionalità sarà estesa anche alla rete della NewCo costituita insieme a SisalPay (leggi qui la notizia) e operativa dal mese di gennaio 2020.
 
In primo piano
Innovazione per i clienti e per il Paese
Intesa Sanpaolo punta con decisione su innovazione e tecnologie. Sia internamente, per rispondere alle nuove...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario