Banner Pubblicitario
27 Maggio 2022 / 13:08
 
PMI, l'accesso a Swift diventa plug and play

 
Pagamenti

PMI, l'accesso a Swift diventa plug and play

di Flavio Padovan - 16 Marzo 2022
Grazie all'accordo strategico tra TAS e Piteco le imprese hanno la possibilità di connessione alla rete per i pagamenti transfrontalieri in modalità as a service via cloud, con vantaggi in termini di costi e di velocità di attivazione del servizio
Diventa più semplice ed economico per le imprese accedere alla rete Swift. TAS e Piteco hanno stretto un accordo strategico di collaborazione che come primo risultato ha portato all'integrazione delle soluzioni di tesoreria di Piteco con il Service Bureau di TAS creando una piattaforma comune che permette di offrire la connettività Swift in cloud.
Per le imprese la possibilità di accedere alla rete in modalità as a service si traduce in significativi risparmi di costi e di tempo di implementazione. Inoltre, rappresenta in particolare per le PMI un sostegno concreto alle strategie di crescita internazionale perché Swift è il principale sistema di interscambio utilizzato dalle banche per effettuare i pagamenti transfrontalieri e quindi è uno strumento essenziale per l'export.
Piteco svolge un ruolo di hub di connettività bancaria, normalizza e tratta diversi tracciati bancari internazionali con cui le aziende devono confrontarsi per trasmettere pagamenti o ricevere estratti bancari, integra il workflow autorizzativo e permette di effettuare pagamenti a livello nazionale e internazionale in modo sicuro, efficiente e sempre più fluido, con la comodità e il vantaggio per i manager aziendali di poterli approvare ovunque tramite l’app, web e mobile.
“La strategicità della rete Swift è oggi quantomai evidente. Parliamo – spiega Paolo Virenti (in alto nella foto), CEO di Piteco - di un sistema sicuro, universalmente accettato con una presenza in oltre 200 Paesi a cui oggi aderiscono più di 11mila aziende e istituzioni finanziarie differenti e sul quale passano ogni giorno ben 42 milioni di messaggi”. La partnership con TAS, continua Virenti, “ci dà l’opportunità di integrare il nostro software con ancor più facilità, e conseguente semplificazione di gestione per i nostri clienti, con tutte le controparti bancarie del mondo attraverso la creazione di una piattaforma unica e completa così definitivamente la nostra identità di hub di connettività bancaria a livello internazionale e, soprattutto, di strumento efficace a supporto della crescita delle aziende”.
Per Valentino Bravi (in basso nella foto), CEO di TAS, il modello operativo integrato realizzato con Piteco, conferma “il ruolo di abilitatore ai servizi di pagamento per le corporate e alla loro integrazione con l’industria finanziaria che svolge TAS".  Inoltre, la collaborazione avviata, sottolinea Bravi, evidenzia "la grande potenzialità, ancora in parte inespressa, che le eccellenze italiane nel settore della digitalizzazione dei processi possono cogliere sia nel mercato domestico che internazionale”.
L'integrazione dei servizi di Piteco e TAS Group per facilatare l'accesso a Swift rappresenta il primo passo di una collaborazione che si svilupperà anche in ambito Open Banking e Open Payments con l’obiettivo di sfruttare a pieno tutte le opportunità offerte dalla normativa europea PSD2.
 
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito al credito 2022
L'evento annuale promosso da ABI, organizzato in collaborazione con Assofin, dedicato al credito alle...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Cloud nuova frontiera per il contact center
31 maggio ore 11 - Diretta streaming gratuita del workshop organizzato con Genesys
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario