Banner Pubblicitario
18 Maggio 2022 / 12:43
Banner Pubblicitario
 
Pegaso 2000 accanto alle banche per liberare nuovo credito

 
Credito

Pegaso 2000 accanto alle banche per liberare nuovo credito

di Mattia Schieppati - 3 Maggio 2021
Si chiama EGF il nuovo modulo di agevolo.it, piattaforma per l’accesso al credito agevolato, che permetterà agli istituti di velocizzare i passaggi richiesti per usufruire delle garanzie europee sul credito previste dal Fondo di Garanzia Paneuropeo, liberando così nuove finanze per le imprese
Un nuovo modulo - EGF (European Guarantee Fund) – all’interno della piattaforma di finanza agevolata agevolo.it, per facilitare alle banche la gestione delle procedure per fruire delle garanzie europee sul credito previste dal Fondo di Garanzia Paneuropeo. È la proposta lanciata da Pegaso 2000, società leader nel panorama dell’Information Technology italiano in ambito Credit Finance, Finanza Agevolata e Money Market, che si propone così al sistema bancario con un’ulteriore soluzione, questa volta attenta a una necessità chiave in questa fase storica quale quella di liberare ulteriore nuova finanza per le imprese.
Il modulo EGF permette infatti alle banche di semplificare e velocizzare i nuovi adempimenti richiesti dalla normativa Pan European Guarantee Fund, a garanzia delle posizioni attive presso il Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese (FGPMI). «EGF costituisce un altro importante tassello della nostra piattaforma per la Finanza Agevolata», commenta Andrea Capezzali, Responsabile Commerciale Area Crediti Pegaso 2000: Tempismo e nuovi moduli funzionali ci consentono, ancora una volta, di continuare questo percorso in affiancamento al mondo bancario e a sostegno dell’economia reale».
Già dal 1° trimestre 2021 e con cadenza trimestrale, le banche italiane devono infatti fornire al Fondo di Garanzia per le PMI informazioni relative alle posizioni garantite, all’andamento delle garanzie e alla situazione del beneficiario collegato. Il modulo EGF predispone la gestione di questi dati, prima del loro invio al Fondo di Garanzia Paneuropeo, attraverso tre passaggi: il primo di acquisizione, elaborazione e valutazione; il secondo di validazione dei dati, confermandone la qualità; il terzo di creazione del file e del relativo invio.
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
ESG in banking: sostenibilità è sviluppo
Il 13 e 14 dicembre la prima edizione dell'evento annuale promosso dall’ABI sulla trasformazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Gli Innovation Workshop on demand
Guarda gratuitamente tutti gli appuntamenti organizzati con i nostri Partner 
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario