Banner Pubblicitario
01 Marzo 2024 / 23:46
 
Pagamenti, TXT entra in PayDo

 
Pagamenti

Pagamenti, TXT entra in PayDo

di Flavio Padovan - 18 Dicembre 2023
Firmata un’intesa che prevede un investimento iniziale di 2 milioni di euro per il 16,67% della fintech fondata e diretta da Donato Vadruccio, con la possibilità di salire almeno al 51% del capitale entro il 2026
Importante colpo nel settore dei pagamenti per TXT e-solutions. La società quotata presso Borsa Italiana nel segmento Star ha annunciato un accordo che le permette di entrare nel capitale dell’italiana PayDo e di acquisirne la maggioranza entro il 2026.
PayDo è l’innovativa fintech fondata e guidata da Donato Vadruccio che ha lanciato sul mercato il servizio Plick che permette di trasferire denaro nell’area SEPA senza conoscere l’IBAN del destinatario, seguito poi da una suite di soluzioni a valore aggiunto facilmente integrabili tramite API da banche, istituti di pagamento, aziende e PA. Tra i servizi che stanno riscuotendo particolare successo, quello di prelievo e versamento che si appoggia al network dei 45 mila esercenti convenzionati con Mooney, e PlickUp, che consente di inviare in tutta Europa richieste di pagamento in maniera digitale, con esito real time e riconciliazione automatica degli incassi (vedi qui la videointervista rilasciata da Vadruccio all’ultima edizione del Salone dei Pagamenti: https://t.ly/XY-9J)
TXT, guidato dall'amministratore delegato Daniele Misani (in alto nella foto), oltre a supportare finanziariamente la crescita di PayDo, ne sarà anche partner tecnologico per accelerare lo sviluppo e l’evoluzione della sua offerta.
Nel 2023 PayDo ha continuato la sua crescita con ricavi attesi per circa un milione di euro. Per il triennio 2024-2026 è prevista una crescita sostenuta del business, con CAGR ricavi superiore al 100% e un margine EBITDA atteso leggermente positivo nel 2025 e superiore al 40% nel 2026.
L’operazione prevede più step: il 15 dicembre TXT ha sottoscritto l’aumento di capitale riservato in PayDo in forza del quale detiene oggi una partecipazione del 16,67% del capitale sociale con un investimento di 2 milioni di euro finalizzato alla crescita domestica ed internazionale di PayDo; successivamente è prevista l’acquisizione di azioni dal socio di maggioranza fino al 30% del capitale; infine, TXT avrà la facoltà di incrementare la sua partecipazione fino almeno al 51% del capitale, con una valorizzazione di 10 volte l’EBITDA Adjusted che risulterà dal bilancio PayDo al 31 dicembre 2025.
Soddisfazione per l’accordo da parte di Donato Vadruccio: “TXT ci ha dato fiducia ed ha dimostrato di comprendere appieno il nostro progetto e la nostra visione con l’obiettivo di supportare concretamente lo sviluppo commerciale. Inoltre – sottolinea il fondatore e CEO di PayDo - grazie all’esperienza e alla presenza in molteplici settori di mercato, incluso banche e pagamenti, ci consentirà di attivare molteplici sinergie all’interno del gruppo. Questo è un passo importante e per il raggiungimento dei nostri obiettivi strategici che da oggi possono diventare comuni”.
Vai alla sezione In primo piano
Forum  ABI Lab 2024_ BANNER MEDIUM
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario