Banner Pubblicitario
28 Ottobre 2020 / 02:22
Banner Pubblicitario
 
Pagamenti, eBay li gestirà direttamente anche in Italia

 
Pagamenti

Pagamenti, eBay li gestirà direttamente anche in Italia

di Flavio Padovan - 18 Settembre 2020
A partire dal primo trimestre 2021 chi farà acquisti dal nostro Paese sul marketplace avrà più flessibilità e scelta nei metodi di acquisto
Sta per arrivare anche in Italia il nuovo corso dei pagamenti avviato da eBay dopo il divorzio da Paypal e il progressivo passaggio alla gestione diretta nei vari Paesi. La società ha infatti annunciato che a partire dal primo trimestre 2021 anche gli acquirenti italiani potranno avere più flessibilità e scelta nei metodi di pagamento al momento del checkout.
“Stiamo creando un marketplace innovativo. Prendere il controllo del processo di pagamento sulla nostra piattaforma è un elemento chiave della nostra strategia per migliorare l'esperienza di eBay abbattendo gli ostacoli ed eliminando le difficoltà per i nostri clienti", ha affermato la neo General Manager di eBay in Italia e Spagna, Alice Acciarri (nella foto), alla guida della società dallo scorso luglio. “I consumatori italiani – continua Acciarri - danno grande importanza ad un'esperienza di acquisto facile e senza intoppi, e amano poter scegliere tra una varietà di opzioni di pagamento. L'offerta porterà significativi vantaggi per i nostri clienti, tra cui la possibilità per gli acquirenti di pagare con il metodo che preferiscono. Nei prossimi mesi, inoltre, faremo in modo che la transizione sia il più agevole possibile per i venditori, in modo che possano trarre vantaggio da questa importante novità in tempi brevi".
eBay prevede di offrire ai clienti in Italia una varietà di opzioni di pagamento, tra cui carta di credito, addebito diretto, Google Pay e PayPal. Apple Pay sarà disponibile anche come opzione di pagamento su iPhone e iPad. Inoltre, il passaggio alla gestione diretta consentirà un'esperienza più snella al cliente durante l'intero processo di acquisto e post-ordine. Previsti vantaggi anche per il venditore, tra cui una gestione semplificata e liquidazioni avviate sistematicamente entro 2 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine.

Dalla gestione diretta oltre 500 milioni nel 2022

La scadenza dell’accordo operativo con PayPal ha segnato un importante trampolino di lancio per i pagamenti gestiti da eBay. Ora l’azienda è in grado di estendere a livello globale la gestione diretta dei pagamenti, iniziata nel settembre 2018 per un gruppo selezionato di venditori negli Stati Uniti, seguiti da Germania, Regno Unito, Australia e Canada.
Alla fine del secondo trimestre di quest’anno, sono già oltre 255.000 i venditori a livello globale che hanno integrato il metodo di pagamento gestito da eBay. Dal momento del lancio, eBay ha intermediato pagamenti per quasi 42.000 venditori e ha elaborato 4,7 miliardi di dollari in GMV (volume di beni venduti).
Nel 2021 è previsto il passaggio della maggior parte dei venditori del marketplace alla nuova modalità. Si prevede che i pagamenti gestiti direttamente produrranno 2 miliardi di dollari di entrate e 500 milioni di dollari di reddito operativo nel 2022, quando il processo di migrazione sarà concluso.
 
In primo piano
Finanza decisiva per il Green Deal europeo
Secondo Carlo Luison, Partner Sustainable Innovation di BDO Italia, gli intermediari finanziari devono essere...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Approfondimenti
Cashless News, i pagamenti fanno notizia (in attesa del Salone)
Dalla collaborazione tra Il Salone dei Pagamenti e il canale televisivo Class CNBC, un tg quotidiano di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Spunta, pronti a nuove applicazioni
«L’esperienza del progetto Spunta conta. Le banche italiane sono già operative su un’infrastruttura di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario