Banner Pubblicitario
21 Settembre 2020 / 11:41
Banner Pubblicitario
 
Pagamenti, anche a Bari si viaggia contactless

 
Pagamenti

Pagamenti, anche a Bari si viaggia contactless

8 Settembre 2020
Attivato sul passante ferroviario tra l'aeroporto e il centro città il servizio che consente di acquistare il biglietto avvicinando la carta al tornello
Raggiunge anche Bari la rivoluzione dei pagamenti contactless che sta cambiando il mondo dei trasporti. Dalla prima settimana di settembre è attivo sul collegamento ferroviario tra l’Aeroporto Internazionale “Karol Wojtyla” ed il centro città, il nuovo servizio “Paga e via” che consente l’accesso veloce ai treni avvicinando le carte di pagamento Mastercard o Visa direttamente ai nuovi terminali presenti nelle stazioni di Bari ed Aeroporto
Grazie a “Paga e via”, sviluppato da Ferrotramviaria, SIA e Tecknè, è possibile utilizzare qualsiasi tipo di carta contactless, anche virtualizzata su smartphone o dispositivi wearable.
Bari si aggiunge così alle altre città italiane, come Milano, Roma, Venezia, Napoli (insieme agli altri capoluoghi della Campania), Torino e Brescia, che hanno già scelto la tecnologia SIA per digitalizzare i titoli di viaggio.
“Ferrotramviaria, sensibile e attenta all’innovazione tecnologica e dei sistemi di integrazione tariffaria, prosegue la collaborazione con SIA e Tecknè in una nuova sfida per migliorare il rapporto con la propria clientela, semplificando l’accesso alla mobilità con l’introduzione di nuove modalità di pagamento: per questo, ha affidato a SIA la gestione delle transazioni veloci e sicure per il pagamento del biglietto all’atto dell’uso del sistema di trasporto, senza il pensiero delle code e dell’acquisto in anticipo, pagando solo all’accesso al binario per il treno in partenza” ha dichiarato Massimo Nitti, Direttore Generale di Ferrotramviaria.
“Grazie alla tecnologia di SIA, Ferrotramviaria è la prima azienda di trasporto pugliese e una delle prime a livello nazionale ad adottare un sistema avanzato di pagamento nel trasporto pubblico. Bari entra così nel novero delle città che, utilizzando la nostra piattaforma, hanno intrapreso un percorso di smart mobility con la digitalizzazione dei titoli di viaggio. L’auspicio è che questa iniziativa possa rappresentare lo snodo per integrare tutto il trasporto regionale e fare in modo che il pagamento elettronico entri sempre di più nella quotidianità dei cittadini” ha dichiarato Eugenio Tornaghi, Direttore Marketing & Sales di SIA.
”Con l’avvio dell’iniziativa di Ferrotramviaria, si compie un ulteriore passo avanti verso una mobilità senza limiti, facile, sicura, libera da condizionamenti di programmazione e reperimento del biglietto, con una modalità di pagamento universale che realizza a pieno l'interoperabiltà tra gli operatori del trasporto pubblico” ha affermato Pierluigi Ceseri, Amministratore Unico di Tecknè.
In primo piano
Alle porte di un cambiamento epocale
Pierpio Cerfogli, Vice Direttore Generale di BPER Banca, spiega il nuovo modello operativo ibrido di...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Approfondimenti
Digitale e green, ecco il progetto collettivo per ripartire
Intervista al filosofo dell’informazione Luciano Floridi: "Oltre l’80% del valore delle 500 maggiori...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Spunta, la blockchain può essere una rivoluzione
Savino Damico di Intesa Sanpaolo: "La Spunta oggettivamente rappresenta una pietra miliare nel panorama della...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario