Banner Pubblicitario
28 Febbraio 2024 / 20:32
 
Nexi-Inps, accordo per facilitare l'accredito delle prestazioni

 
Pagamenti

Nexi-Inps, accordo per facilitare l'accredito delle prestazioni

di Paola Fabi - 24 Aprile 2020
La partnership consentirà di velocizzare i controlli sui dati per il pagamento delle misure previste dal decreto “Cura Italia”
Accordo tra Nexi e Inps per accelerare le prestazioni ai cittadini. La partnership prevede una collaborazione fra l'Istituto, la Paytech e le sue 150 banche partner, che consentirà in modo veloce e digitale di applicare le misure previste dal decreto-legge “Cura Italia” per l'emergenza sanitaria.
In particolare, la soluzione realizzata da Nexi consente di verificare la correttezza delle coordinate bancarie comunicate all’Istituto di previdenza dai cittadini per il pagamento delle prestazioni, facilitando così il processo di accredito delle prestazioni Inps - come la cassa integrazione o i 600 euro di sostentamento all'occupazione previsti dal decreto “Cura Italia” - senza la necessità di recarsi in filiale.
“Nelle prossime settimane – spiega Renato Martini, Digital Banking Solutions Director di Nexi - moltissimi italiani richiederanno l'erogazione di contributi non pensionistici a Inps. Per consentire alle banche di gestire al meglio l'emergenza, in poche settimane dall'emanazione del decreto, abbiamo messo a punto una nuova soluzione che permette loro di accelerare e semplificare il processo di accredito per milioni di cittadini".
Vai alla sezione In primo piano
CRISI D'IMPRESA_Banner Medium
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario