Banner Pubblicitario
02 Marzo 2024 / 00:12
 
Milioni (Capgemini): “Il futuro dei payments è digitale”

 
Pagamenti

Milioni (Capgemini): “Il futuro dei payments è digitale”

A cura della redazione - 20 Dicembre 2023
Nel World Payments Report 2023 di Capgemini l’indicazione netta agli operatori del mercato financial services sula necessità di ottimizzare la catena del valore della gestione del contante. Mettendo in campo algoritmi software, machine learning e intelligenza artificiale per migliorare l'esperienza finanziaria.
Il doppio filo che lega i servizi finanziari alla tecnologia si fa sempre più spesso, e sempre più invisibile. La trasformazione in corso dell'attività bancaria tradizionale è un tema discusso da tempo ormai, ed è innegabile che lo sviluppo della finanza digitale sia tra i principali driver.
Una costante ondata di innovazioni tecnologiche rivolte ai consumatori sta integrando mondi fisici e digitali, traducendosi nella possibilità per il cliente finale di gestire i pagamenti senza dover pensare all'aspetto finanziario. Usciamo da un negozio e i nostri acquisti vengono calcolati e addebitati automaticamente, poiché siamo dotati di dispositivi intelligenti in grado di farlo in modo automatico. I modelli bancari di nuova generazione segnalano infatti la comparsa di nuovi prodotti e servizi destinati a un mondo in cui i confini settoriali sono meno rigidi e destinati ad attenuarsi o forse a scomparire.
Siamo sicuramente di fronte a un cambio di paradigma nel settore bancario, che deve adattare i propri sistemi a questo cambiamento.
Secondo il report Banking on Invisibility di frog – part of Capgemini Invent, ciò significa trovare il modo di superare le sfide delle infrastrutture tradizionali utilizzando algoritmi software, machine learning e intelligenza artificiale finalizzati a migliorare l'esperienza finanziaria. In particolare, le banche devono sviluppare partnership che permettano loro di servire i clienti dall'inizio alla fine del processo di acquisto, così da essere in grado di offrire loro un servizio completo.
Come illustra il World Payments Report 2023 di Capgemini, gli operatori del mercato financial services dovranno ottimizzare la catena del valore della gestione del contante. Costruire una base digitale è il primo passo, con un futuro focus sull'utilizzo di piattaforme cloud-native. Le aziende possono potenziare la produttività e le prestazioni del loro CMS attraverso la gestione virtuale del conto per aumentare l'efficienza, una struttura razionalizzata di gestione del denaro e l'elaborazione automatizzata.
“Secondo le nostre stime, il volume delle transazioni digitali a livello globale raggiungerà quasi 1,3 trilioni entro il 2023, e entro il 2027, ci si aspetta che i volumi delle transazioni senza contanti raggiungeranno circa 2,3 trilioni”, commenta Furio Milioni, Financial Services Vice President di Capgemini e Executive Director di Capgemini Finance Tech (nella foto): “Questa crescita esponenziale sarà guidata dall'espansione dell'infrastruttura di pagamento e dall’adozione crescente di framework di open banking”.
La trasformazione digitale end-to-end delle transazioni nel settore banking richiede investimenti tecnologici con forte focalizzazione sugli ambiti a maggior valore per gli operatori, ma c'è ancora una significativa opportunità per le banche di mantenere una posizione di partner strategico per i clienti e le aziende se queste riusciranno a tenere il passo con i cambiamenti tecnologici in corso.
Vai alla sezione In primo piano
Forum  ABI Lab 2024_ BANNER MEDIUM
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario