Banner Pubblicitario
24 Giugno 2024 / 18:47
 
La blockchain è assicurata

 
Fintech

La blockchain è assicurata

di Mattia Schieppati - 15 Novembre 2017
Allianz sperimenta la nuova tecnologia di autenticazione condivisa in un programma assicurativo globale "captive", che include il trasferimento di contanti tra Paesi. Tra i partner Citi
«Stiamo assistendo a molte applicazioni blockchain nel settore dei servizi finanziari; siamo orgogliosi di essere i primi a sperimentare il potenziale di questa tecnologia nel segmento delle assicurazioni aziendali. Il prototipo di blockchain "captive" è un ulteriore esempio del nostro impegno a sfruttare le nuove tecnologie e promuovere l'innovazione nel settore assicurativo». C'è una discreta enfasi nelle parole con cui Hartmut Mai, membro del Cda di Allianz Global Corporate & Specialty Se (Agcs), ha presentato la prima sperimentazione della tecnologia blockchain in un programma assicurativo globale "captive", che include il trasferimento di contanti tra Paesi.
Cosa sono i programmi captive?
Nel settore assicurativo sono tra le aree più complesse dell'assicurazione commerciale: questi programmi sono creati da società multinazionali che si auto-assicurano invece di acquistare l'assicurazione, attraverso appunto una loro organizzazione "captive" che gestiscono il rischio (totale o parziale) della casa madre. Si tratta di programmi che possono garantire la copertura assicurativa in oltre 100 Paesi e per centinaia di milioni di dollari di beni assicurati. A fronte di necessità così ampie, la nuova tecnologia di "autenticazione diffusa" presenta un potenziale unico, ossia il collegamento automatico tra tutte le parti coinvolte nel programma: la gestione della captive, le filiali locali e l'assicuratore. Il tutto, con un sistema di registrazione diffusa che, oltre a garantire la sicurezza e l'autenticità di ogni passaggio, consente di mantenere costantemente aggiornati tutti gli attori in gioco (con un notevole risparmio, in termini di tempo e di risorse dedicate, rispetto a una gestione amministrativa "normale" di pratiche di questo tipo).
Il progetto
Il progetto è stato sviluppato da Agcs Allianz Risk Transfer (Art), in collaborazione con Ernst & Young e con l'agenzia digitale Ginetta; obiettivo, mettere a punto una soluzione del prototipo di blockchain per il programma assicurativo captive dei clienti Art di lunga data a livello mondiale, e si concentra sulle polizze assicurative di due linee di business – RC Professionale e Property - per un programma di assicurazione con filiali locali negli Stati Uniti, Cina e Svizzera.
Per la realizzazione di questo prototipo, Art ha anche collaborato con Citi Treasury and Trade Solutions, che ha fornito i servizi di elaborazione dei pagamenti relativi al modello di blockchain. La sperimentazione ha portato a risultati positivi, dimostrando nella pratica che la tecnologia blockchain può migliorare notevolmente l'efficienza delle transazioni assicurative aziendali a livello internazionale. «Questo prototipo di blockchain assicurativa dimostra che le transazioni regolari e il trasferimento di denaro contante tra assicuratori e clienti possono essere notevolmente accelerati e semplificati. L'elaborazione automatizzata sostituisce lo scambio di migliaia di e-mail e file di dati. Ogni processo è trasparente e può essere monitorato in tempo reale. I nostri clienti traggono vantaggio da una maggiore velocità, affidabilità e verificabilità», ha osservato Yann Krattiger, responsabile di Art, entrando nel merito dei principali vantaggi offerti da questa tecnologia.
Tanti termini tecnici, ma ..
Per elaborare i trasferimenti internazionali, Citi Treasury and Trade Solutions ha sfruttato la soluzione Api di CitiConnect Application Program Interface per accettare le istruzioni fornite dal framework blockchain Hyperledger Fabric di Allianz. Questo collegamento permette ad Allianz di comunicare direttamente con Citi, a partire da dollari americani e alla fine estendendo la transazione a molti mercati del network globale di Citi. L'agenzia digitale Ginetta ha invece progettato l'interfaccia utente che integra le esigenze di Art e del suo cliente captive. Tanti termini tecnici, ma un concetto chiaro: la blockchain è una tecnologia che, in attività estese su scala globale, garantisce indubbi vantaggi e offre una possibilità di interazione che apre nuove frontiere di collaborazione in ambito finanziario. «Citi è fiera di essere riuscita ad aiutare Allianz a raggiungere questa pietra miliare del settore», ha infatti dichiarato Tapodyuti Bose, Global Head of Channel, Enterprise and Account Services, Citi Treasury e Trade Solutions «combinando tecnologie innovative e nuove come il prototipo di blockchain di Allianz e CitiConnect Api, siamo in grado di collaborare per progettare nuovi modelli di business e implementarli rapidamente in poche settimane».
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
è cultura! Una emozione per tutti
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festival è cultura! che si...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario