Banner Pubblicitario
15 Giugno 2024 / 04:20
 
Fabrick conquista finAPI e sbarca in Germania

 
Fintech

Fabrick conquista finAPI e sbarca in Germania

di Flavio Padovan - 22 Maggio 2024
Con l’acquisizione del 75% della società tedesca specializzata in soluzioni di open finance, Fabrick entra in un mercato strategico come quello DACH, completa la sua offerta e si proietta tra gli operatori più rilevanti in Europa
Importante colpo europeo per Fabrick. La società guidata dal CEO Paolo Zaccardi ha annunciato un accordo per l’acquisizione del 75% di finAPI, tra i principali operatori tedeschi di soluzioni Open Finance, con oltre 350 clienti - tra banche, fornitori di servizi finanziari, fintech, assicurazioni e software provider - in Germania, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria.
Per Zaccardi, l’accordo con FinAPI, che segue il recente aumento di capitale con Mastercard e Gruppo Reale Mutua e l’acquisizione di JudoPay nel Regno Unito, “è un’altra tappa importante per Fabrick” perché permette di proseguire la strategia di internazionalizzazione avviata fin dalla sua costituzione e consente di entrare nella DACH Region, area di grandissime prospettive e chiave per raggiungere la dimensione ottimale e cogliere le crescenti opportunità offerte dal settore. Inoltre, continua Zaccardi, “questa operazione è un ulteriore passo nell’ampliamento della nostra offerta che oggi copre l’intera catena del valore dei servizi dell’Open Finance”.
Particolarmente rilevante la posizione che Fabrick raggiunge nei pagamenti, componente che ha visto sempre come chiave di crescita e che oggi governa con ancora maggior completezza grazie al proprio know-how, alla piattaforma proprietaria e alla mirata strategia di acquisizioni che le permettono di rafforzare il proprio posizionamento sul mercato.
Sommando il volume di pagamenti Account2Account gestiti da Fabrick e finAPI nel 2023, con oltre 800 clienti complessivi, si superano i 65 miliardi di euro di valore intermediato e più di 11 miliardi di chiamate API, portando Fabrick a diventare il principale operatore nei due mercati di riferimento italiano e tedesco.
Numeri di particolare importanza se si considera che proprio i pagamenti e la loro evoluzione digitale rappresentano la componente più rilevante nell’impostazione di nuovi modelli di servizio e delle relazioni B2B e B2B2C.
“A sei anni dalla sua nascita – sottolinea la società in una nota – Fabrick si afferma come operatore che, nella convergenza tra Open Banking e Open Payments, ha saputo presidiare l’intera filiera dei servizi differenziandosi dagli altri, focalizzati su segmenti verticali”.
La strategicità del mercato tedesco è confermata anche dai risultati dello studio “Embrace Embedded Finance For Seamless Payment Success: A Spotlight On Europe”, realizzato da Forrester Consulting per Fabrick. Dei 126 decision-maker e manager tedeschi intervistati, il 74% ha dichiarato che investirà o aumenterà gli investimenti nei prossimi 24 mesi in soluzioni di payment acceptance. Nello specifico, il 77% del campione assegnerà un’alta priorità a soluzioni di orchestrazione dei pagamenti e il 71% a soluzioni per accettare pagamenti account to account via API.
Il portafoglio combinato di finAPI e Fabrick offrirà ai clienti una gamma più ampia di soluzioni digitali centralizzate. In particolare, i clienti di finAPI trarranno vantaggio da questa fusione, grazie alla copertura europea e all'ampio portafoglio di soluzioni di pagamento Fabrick.
L’acquisizione di finAPI da SCHUFA è soggetta all’autorizzazione delle autorità di vigilanza tedesche e italiane. Il 25% della società resterà ai due fondatori, Florian Haagen e Martin Lacher, che manterranno ruoli di responsabilità all’interno della società, garantendo continuità di relazione con il mercato e il portfolio clienti. Per i due co-fondatori “L'operazione con Fabrick, con il suo approccio europeo – hanno dichiarato i due co-fondatori - offre grandi opportunità per tutti. Insieme al business del mercato tedesco, continueremo a definire attivamente il futuro dell'Open Finance in Europa".
 
 
Vai alla sezione In primo piano
CIRCOLARI 2024
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario