Banner Pubblicitario
15 Giugno 2024 / 05:12
 
Dedagroup diventa Deda e cresce negli USA con Share One

 
Imprese

Dedagroup diventa Deda e cresce negli USA con Share One

di Flavio Padovan - 6 Giugno 2024
Nuova corporate identity per il gruppo italiano che con il claim “Stay dedicated” dà l’avvio a una nuova fase di crescita. Annunciata l’acquisizione dell’americana Share One, che rafforza l’offerta di Deda negli Usa creando un centro di eccellenza dedicato a credit union e community bank insieme alla controllata VisiFI
Un nuovo brand per inaugurare un ulteriore percorso di crescita nazionale e internazionale. Questa la scelta di Dedagroup, oggi Deda, che ha colto l’occasione del cambio di corporate identity – e del lancio del nuovo claim “Stay dedicated” - per annunciare anche un’importante operazione appena conclusa negli Stati Uniti, l’acquisizione del 67% di Share One. Si tratta di un software service provider con sede a Memphis che offre soluzioni bancarie core e digitali a un interessante portfolio di clienti, composto da 75 credit union di dimensione medio/grande che gestiscono asset compresi tra i 10 milioni e i 2 miliardi di dollari.
L’acquisizione potenzia in modo significativo la presenza di Deda nell’ambito del banking & finance in Usa, dove già operava con VisiFI, controllata di Dedagroup North America, attiva nel medesimo segmento con moderne soluzioni bancarie connesse – dal sistema core, alle soluzioni di lending a quelle che abilitano il digital banking – “pensate per creare esperienze digitali efficienti e fluide per i clienti finali”, spiega una nota.
Dalla collaborazione di Share One con VisiFI, nasce un centro di eccellenza in grado di accompagnare le credit union e le community bank nell’evoluzione di servizi finanziari sempre più digitali, evoluti, responsabili e inclusivi. Una realtà con un giro di affari complessivo di oltre 27 milioni di dollari e oltre 200 collaboratori.
“Oggi – sottolinea Marco Podini, presidente esecutivo di Deda - più di due milioni di americani accedono a servizi finanziari grazie alle nostre soluzioni. L’acquisizione di Share One risponde alla nostra volontà di dare vita a un ecosistema capace di soddisfare le esigenze delle istituzioni finanziarie, a livello nazionale e internazionale”. Per portare valore a un territorio esteso e complesso come quello degli Stati Uniti e alle comunità che vi abitano, continua Podini, “mettiamo a fattore comune la storica esperienza del Gruppo maturata nel Banking & Finance, in
particolare nel mondo del credito cooperativo in Italia e nel mercato delle credit union statunitensi, facendo leva sulla capacità di costruire sinergie trasversali estremamente interessanti proprio grazie al nostro ricco portfolio di soluzioni verticali. È anche in questa continua ricerca di nuove forme di collaborazione tra le diverse aziende del Gruppo, in Italia e all’estero, e nell’integrazione delle loro competenze che si esprime la nostra dedizione nel modellare la tecnologia affinché risponda in modo sempre più completo alle esigenze dei nostri clienti”.
Quella di Share One è la quattordicesima acquisizione dal 2020 per Deda, tra i principali gruppi tecnologici a capitale interamente italiano, che nel 2023 ha registrato ricavi consolidati in aumento del 7,8% a 342 milioni di euro. Un risultato in crescita ancora più significativo se si considera che è stato raggiunto nonostante la cessione a inizio 2023 di due importanti realtà come Piteco e Myrios. Il contributo portato ai ricavi dalle attività estere, pari all’11% lo scorso anno, è destinato ad aumentare per lo sviluppo della presenza internazionale del Gruppo, che rimane uno dei principali punti di sviluppo strategico come dimostra l’operazione appena conclusa con Share One.
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario