Banner Pubblicitario
03 Dicembre 2021 / 03:11
 
CQS, Iccrea Banca entra in Pitagora

 
Credito

CQS, Iccrea Banca entra in Pitagora

di Flavio Padovan - 3 Giugno 2021
Acquisito il 9,9% della società specializzata nella Cessione del Quinto, con opzione per incrementare la partecipazione fino al 20%
Si è trasformata in partecipazione azionaria la partnership tra Iccrea Banca e Pitagora annunciata a fine dicembre 2020. L'operazione, anticipata da Bancaforte (leggi l'articolo “Un nuovo polo aggregante per la Cessione del Quinto”), è stata ora formalizzato e riguarda l'acquisto da parte di Iccrea Banca di una partecipazione pari al 9,9% del capitale sociale di Pitagora detenuto da Banca di Asti, Bonino 1934 e alcuni azionisti di minoranza.
Gli accordi sottoscritti prevedono anche che Iccrea possa incrementare la propria partecipazione sino al 20% tramite l’esercizio di un’opzione di acquisto nei confronti di Banca di Asti e Bonino.
Pitagora, controllata dalla Banca di Asti al 70%, è una delle principali realtà nazionali nei comparti della Cessione dei quinto dello stipendio (CQS) e della pensione (CQP) con una produzione, nel 2020, di 500 milioni di euro circa.

Una partnership strategica

L’operazione si iscrive nel contesto del più ampio accordo di partnership commerciale di lungo termine siglato il 23 dicembre 2020, e operativo dai primi mesi del 2021, tra Pitagora e BCC CreditoConsumo, società del Gruppo Iccrea specializzata nell’offerta di finanziamenti personalizzati dedicati alle famiglie, finalizzato alla distribuzione dei prodotti di cessione del quinto di Pitagora attraverso la rete degli sportelli delle BCC aderenti al Gruppo Iccrea.
Il perfezionamento dell’operazione, soggetto alle consuete approvazioni e autorizzazioni, è previsto entro la fine dell'anno.
A regime, entro il 2023, si stima che la partnership strategica possa portare ad una produzione annua aggiuntiva per Pitagora di oltre 350 milioni di euro e così favorire il raggiungimento di un miliardo di euro complessivi annui.
La partnership strategica consentirà al Gruppo Iccrea di arricchire la propria operatività in ambito credito al consumo con un partner specializzato nella cessione del quinto, nel più ampio percorsovolto al rafforzamento dell’offerta da parte delle BCC per il soddisfacimento delle esigenze dei soci e della clientela retail.
Il nuovo polo italiano della CQS che si è creato con questa operazione potrà svolgere anche un ruolo aggregante di un mercato diventato sempre più selettivo e con marginalità in diminuzione. "Nei prossimi 12 mesi - aveva dichiarato lo scorso marzo a Bancaforte Savino Bastari, Direttore Generale di Bcc CreditoConsumo - prevediamo che si realizzeranno diverse operazioni di M&A causate dal continuo innalzamento dei volumi necessari per il break even. Se ci saranno occasioni da cogliere, ritengo che sia doveroso valutarle. E ritengo inoltre che, specialmente in un contesto complesso di mercato come l’attuale, ogni scelta debba avere una forte logica industriale e sempre con l’obiettivo di creazione di valore, e mai per una mera ricerca di nessun podio”.

Un accordo industriale e strategico

“L’acquisizione da parte di Iccrea Banca di una quota di minoranza del capitale sociale di Pitagora – commenta l’Amministratore Delegato di Banca di Asti, Carlo Demartini - si inserisce nell’ambito del più ampio accordo strategico raggiunto tra i due Gruppi bancari. Si tratta di un accordo industriale di valenza strategica, che origina dalle affinità sul modello di servizio offerto e sul modo di relazionarsi con la clientela e con il territorio, che porterà risultati significativi per entrambi i Gruppi. Se da un lato l’ambito operativo riguarda un segmento specifico del credito al consumo, dall’altro è geograficamente esteso all’intero territorio nazionale e consentirà un ulteriore sviluppo di Pitagora”.
Per Mauro Pastore, Direttore Generale di Iccrea Banca, “l’operazione rientra nell’ambito dei progetti strategici e delle iniziative che Iccrea Banca intende intraprendere con la finalità di supportare le nostre BCC nei confronti dei loro soci e clienti. Nello specifico, l’acquisizione di una quota di Pitagora consentirà di rafforzare la partnership già in essere e il nostro progetto industriale di medio-lungo termine nel mercato della cessione del quinto, definendo ancora più chiaramente l’impegno del Gruppo nel comparto del credito alle famiglie”.
L’Amministratore Delegato di Pitagora, Massimo Sanson, ha aggiunto: “Il positivo avvio nei primi mesi dell’anno della partnership con il Gruppo Iccrea rappresenta un pilastro di rilievo per la strategia di crescita di Pitagora nell’ambito del mercato del credito al consumo e nello specifico comparto della CQSP e consente alle BCC appartenenti al Gruppo Iccrea di arricchire la propria offerta in tale ambito, con un servizio accurato ed efficiente a favore della propria clientela. L’ingresso di Iccrea Banca nel capitale sociale di Pitagora non potrà che rafforzare tale partnership”.
In questa operazione il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti è stato assistito da Prometeia per i profili strategici e finanziari, mentre il Gruppo Iccrea ha avuto il supporto di Deloitte.
In primo piano
<img src="https://track.adform.net/adfserve/?bn=46983552;1x1inv=1;srctype=3;ord=[timestamp]" border="0" width="1" height="1"/>
TIM_Banner medium 2021
Wealth Management Forum 2021
La prima edizione del Wealth Management Forum vuole essere momento di confronto tra i diversi operatori del...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2021
Il Salone dei Pagamenti Il Salone è l’evento di riferimento del settore, un palcoscenico autorevole e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Torriero (ABI): pagamenti digitali più semplici per favorire l’inclusione
È stata un successo l’edizione 2021 del Salone dei Pagamenti, con un’accresciuta attenzione anche a...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Lecce (Intesa Sanpaolo): i clienti vogliono pagamenti digitali trasparenti, semplici e sicuri
Oggi i pagamenti digitali sono ancora più centrali nelle strategie delle banche. Innanzitutto, spiega Andrea...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
AI per il Credito: soluzioni che funzionano. Le opportunità offerte dall’Artificial Intelligence & Machine Learning per il Credit Risk Management
Guarda gratuitamente il workshop del 16 novembre realizzato con il Partner Dedagroup Business Solutions,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una nuova e qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario