Banner Pubblicitario
14 Giugno 2024 / 02:11
 
CBILL porta un dinosauro nella Galleria Sordi di Roma

 
Pagamenti

CBILL porta un dinosauro nella Galleria Sordi di Roma

di Flavio Padovan - 11 Gennaio 2017
Fa tappa nella capitale la campagna "Il bollettino è preistoria" promossa dal Consorzio CBI
Fino al 15 gennaio un dinosauro di 6 metri farà bella mostra di sé nella Galleria Alberto Sordi di Roma. L'installazione, realizzata con i bollettini cartacei, è il simbolo scelto dal Consorzio CBI per sensibilizzare i cittadini sui vantaggi dei pagamenti elettronici nell'ambito della campagna "Il bollettino è preistoria" per la promozione del servizio CBILL.
Un roadshow che sta toccando tutte le principali città italiane e che proseguirà anche nel 2017 per spiegare i benefici della soluzione ideata dal Consorzio CBI per consultare e pagare le bollette in modalità multibanca e multicanale (tablet, smartphone, ATM e sportello fisico). Vantaggi che si concretizzano, sia per i consumatori sia per le aziende fatturatrici, in risparmio di tempo e denaro, semplicità, sicurezza, efficienza e che hanno portato a una rapidissima crescita dell'uso del servizio.
Dal lancio ufficiale, avvenuto il 1° luglio 2014, CBILL è stato infatti attivato da oltre 450 fatturatori tra privati e amministrazioni pubbliche, ed è stato utilizzato per oltre 4.5 milioni di operazioni di pagamento, quasi tutte effettuate su canale web.
Sempre più italiani pagano online
Le abitudini di pagamento stanno cambiando rapidamente e la modalità digitale diventa sempre più utilizzata. Lo conferma la ricerca "L'educazione al valore del denaro nella generazione Z" - realizzata da Doxa per Fondazione per l'Educazione Finanziaria e al Risparmio e American Express - basata su un campione di 504 genitori e 501 figli. Dai risultati dell'indagine risulta che il 37% dei genitori interpellati ha dichiarato di pagare spesso le bollette online, percentuale che scende al 24% se da pagare ci sono multe o tasse online (tramite internet banking). Inoltre il 40% del totale del campione si è dimostrato disponibile a prendere in considerazione in futuro l'utilizzo dell'internet banking per il pagamento dei servizi scolastici e il 36% dei ticket sanitari. Infine, la ricerca sottolinea come il 10% dei genitori italiani individui il servizio CBILL tra i principali metodi di pagamento online in Italia.
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario