Banner Pubblicitario
28 Gennaio 2023 / 12:41
 
BNPL, gli italiani lo usano così

 
Pagamenti

BNPL, gli italiani lo usano così

- 3 Novembre 2022
Una ricerca CRIF - SDA Bocconi – Assofin fotografa la percezione di questa modalità di pagamento dilazionato e delinea il profilo degli utilizzatori
La formula “compra ora, paga dopo” agli italiani piace molto. Lo dicono i numeri: negli ultimi anni l’utilizzo del Buy Now Pay Later (BNPL) è cresciuto nell’e-commerce con tassi di sviluppo della domanda sensibilmente maggiori rispetto al consumo finalizzato e nel 2021 ha registrato un incremento medio annuo del 134%. Ma chi lo utilizza? Quanto conoscono questo strumento? E per quali acquisti è preferito? A rispondere a queste e altre domande è una Ricerca CRIF - SDA Bocconi - Assofin su “Gli strumenti di pagamento credit based: il Buy Now Pay Later” presentata in occasione del CRIF Finance Meeting.
Dai dati rilevati da BVA Doxa nel 2022 su un campione rappresentativo della popolazione italiana, emerge che il 79% degli utilizzatori considera il BNPL come una forma di pagamento dilazionata e non come un finanziamento, e viene scelto dal 71% degli utenti prevalentemente perché è un servizio comodo e gratuito.
Inoltre, il 31,8% degli utenti BNPL lo utilizza per fare acquisti di importo non elevato (inferiore ai 300 euro) e che, comunque, nel 69,2% dei casi è utilizzato per importi fino ad un massimo di 1.000 euro.
"La formula ‘compra ora e paga dopo’ - commenta Simone Capecchi, Executive Director di CRIF - rappresenta una nuova opzione a disposizione dei consumatori, che sta crescendo in modo consistente spinta anche dal costante aumento dell’ecommerce. Pur essendo un fenomeno tendenzialmente a basso rischio, registriamo per i contratti BNPL una rischiosità maggiore dei finalizzati small ticket. I player finanziari necessitano di soluzioni efficaci e real time per adeguare i propri processi di valutazione alle linee guida che gli organismi regolatori stanno delineando e per garantire lo sviluppo della relazione con i clienti, offrendo loro la miglior esperienza”.
Nel complesso utilizzatori e potenziali nuovi utenti presentano un buon livello di alfabetizzazione finanziaria e non vedono il BNPL come una minaccia al proprio equilibrio finanziario. Infatti, il 24,9% degli attuali utenti e il 44,7% dei conoscitori interessati ha dichiarato di non trovare i servizi finanziari complicati.
Inoltre, il 44,3% degli utilizzatori non percepisce l’utilizzo del BNPL come una possibile minaccia al proprio equilibrio economico-patrimoniale e non ritiene che possa portare a perdere di vista le proprie capacità di spesa complessiva, dimostrando consapevolezza nella gestione del budget familiare.
Da un punto di vista di incidenza del BNPL sul reddito, la maggioranza degli utenti del BNPL (il 63,2% del totale) dichiara che l’ammontare totale delle rate che dovranno restituire a fronte dell’utilizzo del BNPL è inferiore al 5% del reddito mensile. Il 16,9% del totale si colloca invece tra il 5% e il 10% del reddito mensile, il 9,0% è tra il 10% e il 20% del reddito mensile mentre solamente il 4,0% degli utilizzatori dichiara che l’ammontare totale delle rate che dovranno restituire a fronte dell’utilizzo del BNPL è superiore al 20% del reddito mensile. Il restante 7,0% dichiara di non saperlo.
Un altro dato interessante sottolineato dalla ricerca riguarda la frequenza con cui gli utenti ricorrono a questa forma di pagamento. Il 46,8% degli utenti dichiara di aver utilizzato il BNPL dalle due alle quattro volte. Il 28,9% una sola volta, il 10,4% dalle cinque alle sei volte e il 13,9% più di sei volte.Per quanto riguarda il pagamento delle rate il 63% degli utilizzatori ha provveduto o sta provvedendo secondo le scadenze previste; il rimanente 37% dichiara di aver già terminato i pagamenti.
“Benché utilizzatori e potenziali nuovi utenti di Buy Now Pay Later dimostrino buoni livelli di alfabetizzazione, appaiano scrupolosi, abbiano un profilo finanziario evoluto e non sembrino caratterizzati da comportamenti irrazionalmente orientati all’immediata soddisfazione di bisogni voluttuari, si rileva nelle loro risposte un certo disagio con riferimento alla propria situazione finanziaria, probabilmente come conseguenza dell’attuale congiuntura economica", afferma Umberto Filotto, Secretary General di Assofin.
In generale l’atteggiamento degli utenti è comunque improntato alla prudenza: "gli utilizzatori - continua Filotto - preferiscono infatti rinunciare all’acquisto di beni nell’immediato se non hanno a disposizione le risorse economiche necessarie. Dal punto di vista dei player finanziari, il BNPL appare capace di compensare una minore redditività con una significativa capacità di conversione di utilizzatori, o prospect, in clienti di credito. Tuttavia, il cliente BNPL è molto price sensitive e deve essere convertito dalla gratuità al pagamento”. 
Vai alla sezione In primo piano
Ingenico_nuovo logo_banner medium 2022
D&I IN FINANCE
Il nuovo evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi sui temi della diversità, dell’inclusione e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2022
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Intesa Sanpaolo, dalla certificazione il via per una più ampia valorizzare delle diversità
Parità di genere raggiunta per Intesa Sanpaolo, primo grande gruppo bancario ad aver ottenuto la...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Pagamenti, un 2023 vivace sul fronte della regolamentazione
Sono moltissime le novità regolamentari che nel 2023 impatteranno sul mondo dei pagamenti. A partire da...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Gli Innovation Workshop on demand
Guarda gratuitamente tutti gli appuntamenti organizzati con i nostri Partner 
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario