Banner Pubblicitario
29 Maggio 2024 / 05:31
 
Bancomat, con SIA per conquistare il mercato internazionale

 
Pagamenti

Bancomat, con SIA per conquistare il mercato internazionale

- 23 Giugno 2021
Firmato un Memorandum of Understanding che mira a reingegnerizzare i servizi di pagamento e a sviluppare soluzioni all'avanguardia per abilitare il Circuito nazionale anche all'estero. Sarà creato un Hub tecnologico, operativo entro il 2024, e una NewCo, a maggioranza Bancomat, dedicata alla gestione delle attività di processing in concorrenza con gli altri processor
Accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni di pagamento all'avanguardia, reingegnerizzare i servizi già offerti, abilitare il Circuito nazionale anche all'estero, sviluppare l'attività di processing in concorrenza con gli altri operatori di mercato. Sono questi i principali obiettivi del Memorandum of Understanding firmato da Bancomat e SIA.
Innanzitutto, spiega una nota, con il supporto di SIA sarà creata una nuova filiera per i sistemi di pagamento e prelievo Bancomat, PagoBancomat e Bancomat Pay per ammodernare i servizi, così come previsto dal Piano industriale. Per questo sarà adottata una governance basata su un modello centralizzato che avrà come perno un nuovo Hub Tecnologico, al servizio dei processor, delle banche e di tutti gli operatori della filiera. Questo Hub, che sarà operativo entro il 2024, consentirà di spingere ulteriormente sull’innovazione anche grazie ad un ridotto time-to-market.
Secondo elemento chiave del memorandum è la costituzione di una NewCo dedicata alla gestione delle attività di processing di Bancomat, PagoBancomat e Bancomat Pay. Questa nuova società, di cui Bancomat avrà la maggioranza, opererà sul mercato in concorrenza con gli altri processor.
“La sottoscrizione di questo Memorandum of Understanding è in continuità con il percorso d’innovazione avviato dal Piano Industriale e conferma il ruolo di leader che Bancomat S.p.A. ha e intende continuare ad avere nell’evoluzione del settore dei pagamenti digitali”, ha commentato l'Amministratore Delegato di Bancomat Alessandro Zollo. Che ha poi sottolineato anche come “lo sviluppo di nuove tecnologie all’avanguardia andrà a beneficio dell’intero sistema economico-finanziario” e che la nuova strategia di go-to-market, che il mercato oggi impone, posizionerà Bancomat come “epicentro della rivoluzione digitale del Paese”.
L'importanza dell'operazione per il Paese è stata sottolineata anche da Federico Lovadina, Presidente di SIA: “Con questo progetto di trasformazione digitale – ha affermato - SIA rafforza il proprio impegno a supporto del percorso di modernizzazione dei sistemi di pagamento, sempre più fondamentali per lo sviluppo attuale e futuro del Sistema Paese. Un’ulteriore testimonianza di come l’Italia sia sempre più centrale nel mondo del fintech e nel guidare l'innovazione dei servizi di pagamento elettronici, anche in iniziative attualmente in corso a livello europeo”.
I contenuti del MoU – conclude la nota congiunta delle due società - verranno successivamente dettagliati e meglio specificati negli Accordi che verranno sottoscritti entro il 31 dicembre 2021.
 
Vai alla sezione In primo piano
CIRCOLARI 2024
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario