Banner Pubblicitario
19 Maggio 2022 / 09:58
Banner Pubblicitario
 
Bancassicurazione, a Intesa Sanpaolo il 100% di Cargeas

 
Banca

Bancassicurazione, a Intesa Sanpaolo il 100% di Cargeas

9 Febbraio 2021
Accordo con BNP Paribas Cardif per rilevare la compagnia. L'operazione, del valore di 390 milioni di euro, conferma la scelta da parte di ISP di un modello di business basato su fabbriche prodotto captive e la strategia di crescita anche nel ramo Danni
Intesa Sanpaolo continua a rafforzarsi nel settore assicurativo. Il gruppo guidato da Carlo Messina ha annunciato la firmato un memorandum of understanding con BNP Paribas Cardif per l'acquisto del 100% di Cargeas Assicurazioni, compagnia assicurativa Danni operante nel settore della bancassicurazione, prevalentemente tramite la rete di Ubi Banca.
L'operazione, del valore di 390 milioni di euro, segue i recenti accordi della controllata Ubi Banca con Aviva Italia Holding e Aviva Italia per rilevare l'80% della joint venture Aviva Vita al prezzo di circa 400 milioni di euro e con Cattolica Assicurazioni per l’acquisto del 60% della joint venture Lombarda Vita per circa 300 milioni di euro. Sempre lo scorso anno, a maggio, Intesa Sanpaolo ha costituito Intesa Sanpaolo Rbm Salute, la più grande compagnia specializzata nell’assicurazione sanitaria per raccolta premi, rilevando dalla famiglia Favaretto il 50% più un'azione di Rbm Assicurazione Salute per 325 milioni di euro.
L'acquisizione di Cargeas conferma la scelta di un modello di business basato su fabbriche prodotto captive e la strategia di crescita anche nel ramo Danni, dopo aver conquistato la leadership del ramo Vita.
Cargeas ha registrato una raccolta premi Danni pari a circa 226 milioni di euro nel 2020, collocando soluzioni nel comparto motor, property, salute, protezione del credito, imprese e tutela del reddito, con circa 600.000 clienti in tutta Italia.
La sottoscrizione dell’accordo definitivo è prevista entro la fine di febbraio 2021, mentre il perfezionamento dell’operazione è atteso nella prima metà del 2021 ed è subordinato al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità. Il prezzo d’acquisto di 390 milioni di euro sarà interamente corrisposto al momento del perfezionamento dell’operazione.
BNP Paribas Cardif resta attiva nella fornitura globale di servizi assicurativi, compreso il ramo Danni in Italia e continuerà a proporre l'intera gamma di prodotti sia per il Gruppo BNP Paribas che per altri partner.
In primo piano
INGENICO 2022_Banner Medium
Banche e Sicurezza 2022
L’evento annuale, organizzato da ABI in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF, che racconta ed esplora...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
ESG in banking: sostenibilità è sviluppo
Il 13 e 14 dicembre la prima edizione dell'evento annuale promosso dall’ABI sulla trasformazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Crediti problematici, un approccio data driven conviene a banca e cliente
Trasformare la gestione dei crediti problematici dei privati in un’attività di caring che porta vantaggi...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Cabiati (Deutsche Bank): architettura applicativa da ripensare insieme alle fintech
Per le banche la pandemia ha rappresentato un momento di “stress test” organizzativo e un acceleratore...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
Gli Innovation Workshop on demand
Guarda gratuitamente tutti gli appuntamenti organizzati con i nostri Partner 
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario, finanziario e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario