Banner Pubblicitario
19 Aprile 2024 / 09:04
 
Banca Etica: un empowerment nei fatti

 
Diversity & Inclusion in Finance

Banca Etica: un empowerment nei fatti

- 16 Dicembre 2022
Finanziamenti all’imprenditorialità femminile superiori alla media nazionale, e progetti mirati per promuovere l’inclusione di genere in Italia e nei Paesi del sud del mondo
Più che attraverso i proclami, l’inclusione di genere si fa attraverso i fatti, giorno dopo giorno. È questa la sintesi che emerge se si considera l’impegno – fatto di numeri, iniziative, progetti e risultati – sviluppato da Banca Etica nell’ambito della promozione dell’inclusione finanziaria e dell’imprenditorialità al femminile, con indici che puntualmente mostrano un segno “più” rispetto alle medie nazionali.
Ed è forse proprio il sostegno all’imprenditorialità femminile l’elemento che, all’interno di una complessiva attenzione alla parità di genere, sottolinea una visione di lungo termine che la banca persegue nell’affermazione di questo diritto. Nel 2021 Banca Etica ha finanziato infatti 490 imprese femminili, pari al 24,9% delle organizzazioni e imprese finanziate nell’anno dalla banca. Considerando che – secondo i dai Unioncamere - a livello nazionale tali imprese alla fine del 2021 sono pari al 22,1% del totale imprese, è evidente la particolare propensione di Banca Etica verso tali realtà. Altro dato significativo: nel 2021 sono guidate da donne il 52% delle imprese di grandi dimensioni finanziate da Banca Etica e quasi un terzo (32,4%) delle cooperative.
Una promozione dell’empowerment femminile che caratterizza anche i progetti di microfinanza sviluppati nel Sud del Mondo, che raggiungono oltre 3,2 milioni di beneficiari di cui il 53% in ambito rurale e il 63% donne.
Impegnata su questo fronte anche Etica sgr, la società di gestione risparmio del gruppo, che oltre portare nella selezione degli investimenti una particolare attenzione alle aziende che confermano rispetto e alla promozione della parità di genere, sviluppa anche iniziative mirate: nel 2021 ha lanciato un bando rivolto a donne in condizione di vulnerabilità denominato “Mio il denaro mia la scelta!”, finalizzato al finanziamento di un progetto di educazione finanziaria, mentre è del 2020 il lancio del progetto Semi di Futuro, un bando realizzato dalla Fondazione Finanza Etica per sostenere Progetti di imprenditorialità femminile contro la violenza di genere.
Vai alla sezione In primo piano
IMMOBILIARE.IT
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Sabatini (ABI): "Il mercato dei capitali in Italia è sempre più vicino alle imprese"
"Per avvicinare le imprese al mercato dei capitali, bisogna continuare a semplificare le regole e le...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario