Banner Pubblicitario
23 Luglio 2024 / 03:38
 
Verso il contextual banking

 
Pagamenti

Verso il contextual banking

- 1 Dicembre 2020
Davide Girompini, Global Leader Payments and Transaction Services IBM, traccia in occasione del Salone dei Pagamenti 2020 il futuro delle banche, dall’adesione alla platform economy, al ruolo dell’AI e del cloud, al confidential computing
Il Salone dei Pagamenti 2020, pur nell’edizione full digital legata alla pandemia, ha anche quest’anno fornito parecchi spunti di riflessione tramite le decine di sessioni e i numerosi speaker di alto livello nazionale e non solo.
IBM ha voluto concentrare il proprio contributo in alcune aree che riteniamo siano cruciali nell’evoluzione del settore e per cui IBM ha presentato il proprio punto di vista e, in alcuni casi, le proprie tecnologie e soluzioni.
Abbiamo discusso e portato contributi all’eccitante sfida per le banche di partecipare all’evoluzione verso la platform economy basata su open banking e real-time payment per fare finalmente il salto di qualità verso il “contextual banking” che vedrà le banche operare in sinergia con imprese di altri settori d’industria per la soddisfazione di nuovi bisogni della clientela.
In questa ottica, abbiamo approfondito il ruolo dell’artificial intelligence che, secondo IBM, deve essere etica, rispettosa della privacy e della titolarità dei dati per rendere il rapporto con il cliente più empatico e più emozionante. Con l’AI diventa possibile immergere il pagamento in una più ampia e coinvolgente esperienza relazionale.
Nell’ambito di uno degli argomenti più trattati e interessanti del convegno, le digital currency emesse da Banche Centrali, IBM ha mostrato come sia necessario pensare a una sicurezza non solo operativa ma anche tecnologica, che tenga conto delle esigenze di sicurezza dell’utente finale a 360°. IBM definisce questo approccio “confidential computing”, volto ad offrire a tutti gli attori coinvolti il massimo livello di sicurezza delle transazioni e dei relativi dati.
Le sfide per le banche nel mondo dei pagamenti sono molteplici e difficili e la tecnologia può aiutare ad affrontare tali sfide. Come per esempio l’utilizzo del public cloud, purchè sicuro e certificato da enti regolatori internazionali come è il caso di IBM Cloud for Financial Services, che può contribuire a rendere meno costosi e più efficienti carichi di lavoro non differenzianti ma anche quelli mission-critical, liberando così risorse che le banche possono investire per questa nuova relazione con i propri clienti in sinergia con partner anche di altri segmenti produttivi.
Il futuro è sicuramente complesso e rischioso ma anche ricco di opportunità per il sistema bancario Europeo. Il Salone dei Pagamenti 2021, speriamo tutti con modalità più tradizionali, dimostrerà sicuramente esempi di come le banche Italiane e i loro partner tecnologici avranno colto queste opportunità.  
 
 
Articolo scritto per Bancaforte da Davide Girompini, Global Leader Payments and Transaction Services IBM
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
è cultura! Una emozione per tutti
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festival è cultura! che si...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario