Banner Pubblicitario
20 Luglio 2024 / 13:04
 
Regolamento eIDAS 2.0: una roundtable con gli esperti del settore per comprendere impatti e opportunità

 
Sicurezza

Regolamento eIDAS 2.0: una roundtable con gli esperti del settore per comprendere impatti e opportunità

A cura della redazione - 28 Giugno 2024
Per il 9 luglio Intesa, a Kyndryl Company, ha organizzato un confronto, online e gratuito, per mettere a fuoco - attraverso gli approfondimenti di esperti qualificati - criticità e opportunità per il business aziendale della nuova normativa. A partire dall’European Digital Identity Wallet e dal sistema di Qualified e-archiving
Rispetto all’accelerazione della trasformazione digitale in atto e alla rapidità di adozione di soluzioni tecnologiche da parte di cittadini e imprese, dieci anni valgono come un secolo. 
La velocità del cambiamento - di strumenti e abitudini - richiede che anche l’ambito normativo sia capace di una costante evoluzione. Una necessità di cui i regolatori a livello UE sono consapevoli, come dimostra il percorso di revisione del regolamento eIDAS (electronic IDentification, Authentic and trust Services) che norma i servizi e le identità digitali, istituito nel 2014 e che, dopo le sostanziali modifiche approvate dal Parlamento Ue, nel febbraio 2024 è entrato nel suo percorso di adozione a livello Continentale.
Due le attesissime novità introdotte dal “nuovo” regolamento: l’introduzione dello European Digital Identity Wallet, che avrà una ricaduta decisiva sull’uso e sulle potenzialità delle identità digitali di tutti i cittadini UE, e la “Qualified e-archiving”, che regola la conservazione digitale e riguarda nello specifico i fornitori di servizi digitali e i Qualified Trust Service Provider, aprendo nuovi spazi di opportunità.
Un cambiamento importante, insomma, che impatta sulle abitudini delle persone e sui processi delle aziende, in particolare quelle che utilizzano nel loro business i servizi fiduciari. Ma quali sono gli snodi critici, e quali le possibilità che si aprono per gli operatori del settore in questo passaggio? 
Per dare una risposta a questa domanda, quanto mai urgente, Intesa, a Kyndryl Company, per il prossimo 9 luglio (dalle 12 alle 13) ha organizzato una tavola rotonda gratuita online con le persone più esperte del settore per capire cosa cambierà effettivamente nei servizi fiduciari con eIDAS.
La roundtable, dal titolo "Aspettando gli Implementing Acts: gli impatti di eIDAS 2.0 sui servizi digitali", sarà moderata da Flavia Lancioni, Head of Financial Services di Intesa, e vedrà come speaker Giorgia Dragoni, Direttrice dell’Osservatorio Digital Identity Politecnico di Milano, Daniele Di Stazio, Ufficio Innovazione ABI, Simone Baldini, Head of Business and Technical Compliance di Intesa e Serena Donegani, Compliance & Privacy Manager di Intesa.
Il confronto consentirà di approfondire, attraverso la voce degli esperti, i principali temi aperti dal nuovo regolamento: la Direttrice dell’Osservatorio Digital Identity del Politecnico, Giorgia Dragoni, introdurrà gli aspetti principali della revisione eIDAS e farà il punto sui next step che porteranno l’UE alla diffusione del Digital Identity Wallet. A questo proposito illustrerà quale sarà il probabile funzionamento dell’ecosistema wallet e gli interscambi di attestazioni tra attori (Issuer e Verifier). Infine, verranno evidenziati quali sono ancora i punti aperti da chiarire e le eventuali criticità.
Gli esperti di Intesa, a Kyndryl Company, Simone Baldini e Serena Donegani dedicheranno il loro intervento a un’analisi di eIDAS e dei risvolti sui servizi fiduciari (come la firma elettronica) e la privacy dei dati. 
Mentre nell’ultimo intervento della round table Daniele Di Stazio, dell’Ufficio Innovazione ABI, sposterà il focus sui servizi finanziari e sulle opportunità che l’EUDI Wallet aprirà per lo snellimento dei processi di onboarding e in alcuni use case riguardanti i pagamenti, oltre a mettere in risalto i punti di contatto con altre normative europee (ad es. Digital Service Act). 
Seguirà una sessione di Q&A che darà la possibilità ai partecipanti di approfondire aspetti ed elementi specifici emersi durante la roundtable.
Il programma della roundtable del 9 luglio, dalle ore 12 alle 13, e le modalità di iscrizione gratuita alla partecipazione, sono disponibili a questo link.
Vai alla sezione In primo piano
DELOITTE_MAIN SUPERVISION 2024_Banner new
Supervision, Risks & Profitability 2024
Supervision, Risks & Profitability è l’evento annuale promosso da ABI in collaborazione con DIPO dedicato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banche e Sicurezza 2024
Banche e Sicurezza è l’evento annuale promosso da ABI, in collaborazione con ABI Lab, CERTFin e OSSIF,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
è cultura! Una emozione per tutti
Sarà un’edizione all’insegna delle emozioni che la cultura suscita quella del Festival è cultura! che si...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario