Banner Pubblicitario
26 Febbraio 2024 / 04:42
 
PostePay e Mastercard insieme per lanciare Request to Pay in Italia

 
Pagamenti

PostePay e Mastercard insieme per lanciare Request to Pay in Italia

- 19 Ottobre 2022
La soluzione consente alle imprese di inviare una richiesta digitale di pagamento in tempo reale, garantendo ai consumatori controllo e flessibilità nella gestione delle spese
PostePay e Mastercard hanno deciso di unire le forze per lanciare in Italia “Request to Pay” (RTP), soluzione da cui gli esperti si aspettano un grande contributo alla diffusione dei pagamenti digitali.
Si tratta di un nuovo strumento che consente di richiedere il pagamento di un bene o di un servizio, in modalità digitale ed in tempo reale. L’acquirente che riceve la richiesta sul proprio device mobile o web, può scegliere se accettarla e procedere così al pagamento.
La soluzione è applicabile in diversi ambiti di business – e occasioni d’uso, rispondendo alle esigenze dei consumatori – dai pagamenti online a pagamenti ricorrenti di fatture o bollette, dal pagamento di tributi allo scambio di fondi tra persone.La partnership ha l’obiettivo di realizzare una soluzione innovativa, più semplice ed efficiente per digitalizzare le richieste di pagamento, semplificandone la gestione. Gli acquirenti possono beneficiare di un unico punto di accesso per la visualizzazione e l’esecuzione dei propri pagamenti con flessibilità e in pochi click attraverso l’App PostePay. La soluzione consente anche di consultare direttamente uno storico unificato delle spese, in formato digitale, per tenerle sempre sotto controllo.
Per i soggetti creditori e i titolari di imprese ed esercizi commerciali, la RTP semplifica la gestione degli incassi rendendo più efficienti i flussi in entrata e la gestione dei pagamenti. Secondo la ricerca Mastercard* “Together Towards Tomorrow: sfide e opportunità della digitalizzazione per i business”, infatti, il 75% di imprese ed esercenti intervistati auspica ed accoglie con favore una maggiore digitalizzazione.
“La partnership con Mastercard – ha affermato Marco Siracusano, Amministratore Delegato di PostePay Spa – si inserisce nel processo di sviluppo digitale di Poste Italiane per cogliere nuove opportunità di mercato e contribuisce al cambiamento delle abitudini dei consumatori, attraverso il miglioramento dell’esperienza di pagamento e di incasso. La consolidata esperienza di PostePay, unita al ruolo di Mastercard nel mercato dei pagamenti internazionali, rappresentano i principali driver per il successo di “Request to Pay”, una soluzione innovativa – ha aggiunto Siracusano – che consentirà di ampliare l’ecosistema PostePay con servizi integrati a beneficio di tutti i nostri clienti, con l’opportunità di estendere l’offerta anche oltre i confini nazionali”.
“Siamo entusiasti di lavorare al fianco di PostePay per continuare a semplificare e ad innovare i pagamenti per consumatori, imprese ed esercenti, per costruire un ecosistema inclusivo e sostenibile. Lanciando “Request to Pay” in Italia, siamo certi che la soluzione favorirà non solo i consumatori, offrendo loro controllo, flessibilità e sicurezza maggiori, ma fornirà anche una modalità più efficiente e conveniente ai venditori per garantire un servizio di assistenza di livello, migliorando sensibilmente la digitalizzazione delle imprese”, ha affermato Mark Barnett, Presidente di Mastercard Europe.
Vai alla sezione In primo piano
CRISI D'IMPRESA_Banner Medium
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
EVOLUZIONE RISK & FINANCE: NUOVE OPPORTUNITÀ DI EFFICIENZA E DI BUSINESS PER LE BANCHE
Iscriviti gratuitamente alla diretta streaming dell'evento organizzato in collaborazione con Oracle PwC
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario