Banner Pubblicitario
16 Giugno 2024 / 08:05
 
PostePay-Bancomat, accordo per carte co-badge

 
Pagamenti

PostePay-Bancomat, accordo per carte co-badge

di Flavio Padovan - 24 Febbraio 2021
Si amplia anche in ambito iussuing la collaborazione tra la società di Poste Italiana dedicata ai pagamenti e alla telefonia e il circuito nazionale. Inoltre i clienti di PostePay avranno ora a disposizione anche il servizio Bancomat Pay che consente transazioni digitali e scambio di denaro P2P tramite app
Presto avremo carte Postepay abilitate ad operare anche sui circuiti Bancomat, PagoBancomat e Bancomat Pay. Questo il risultato dell'accordo tra PostePay e Bancomat, che ha ampliato anche all'issuing gli ambiti di collaborazione attivi, finora limitata all'acquiring per l'accettazione delle carte del circuito nazionale da parte degli uffici postali, degli ATM Postamat, nonché dei merchant convenzionati da Postepay.
A spingere verso l'estensione degli accordi – spiega una nota - è stata la volontà di “accelerare l'adozione in Italia di carte “co-badge” e di App per le operazioni di pagamento, così da supportare il processo di digitalizzazione, ampliando le possibilità e la facilità di diffusione e accettazione di pagamenti e prelievi, sia tramite carta sia in modalità digitale”.
Bancomat e PostePay intendono ampliare le tipologie di servizio disponibili e le loro modalità operative disponibili ai propri clienti anche in contesti digitali. Per questo la collaborazione tra le due società sarà ulteriormente ampliata anche con l’implementazione da parte di PostePay del servizio Bancomat Pay, in modo da offrire alla clientela ulteriori modalità di pagamento digitale e di scambio di denaro P2P tramite App.
“Grazie a questa iniziativa Bancomat S.p.A. - dichiara l'amministratore delegato Alessandro Zollo (a sinistra nella foto) - potrà proseguire nel proprio percorso di crescita come infrastruttura strategica italiana e contribuire in maniera ancor più determinante, insieme alle banche partner e al Gruppo Poste Italiane, all’accelerazione della diffusione dei pagamenti elettronici in Italia e in Europa e alla digitalizzazione e modernizzazione del nostro Paese.”
Soddisfatto della nuova partnership anche l'amministratore delegato di PostePay, Marco Siracusano (a destra nella foto), che ha annunciato la volontà di avvalersi operativamente, nel prossimo futuro, della Licenza anche in qualità di issuer, per lo svolgimento delle attività di emissione e collocamento di carte e app abilitate ad operare sui Circuiti Bancomat, PagoBancomat e Bancomat Pay. “L’obiettivo – ha spiegato Siracusano - è quello di poter contribuire significativamente a sviluppare ed ampliare il circuito domestico dei pagamenti nell’interesse del sistema Paese nonché del percorso di trasformazione e inclusione digitale messo in campo dal Gruppo Poste Italiane a favore di tutti i propri clienti”.
L'accordo per Bancomat Pay segue quello appena annunciato con Banca Sella (leggi qui), ampliando ulteriormente la platea dei potenziali utenti del servizio per accelerare la crescita del numero di transazioni e dei volumi.
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario