Banner Pubblicitario
05 Marzo 2024 / 01:52
 
Plick punta sul mercato europeo

 
Pagamenti

Plick punta sul mercato europeo

di Flavio Padovan - 29 Aprile 2020
La fintech PayDo entra a far parte dell’associazione europea Empsa che sta disegnando regole e strutture per la gestione dei pagamenti a livello continentale
Periodo ricco di novità per PayDo. Dopo l'annuncio dell'adozione da parte di Agos della sua soluzione per i pagamenti digitali Plick (leggi qui), la fintech italiana ha annunciato l'ingresso in Empsa, European Mobile Payment Systems Association, che mira a favorire la collaborazione e l'utilizzo dei diversi sistemi di mobile payment a livello internazionale.
“Crediamo – dichiara Donato Vadruccio (nella foto), fondatore e CEO di PayDo - che, insieme all’Empsa e ai suoi associati, possiamo svolgere un ruolo chiave nel promuovere l'interoperabilità e la collaborazione, favorendo la crescita dell’ecosistema dei pagamenti mobile che, ora più che mai, possono soddisfare al meglio le esigenze e le aspettative dei clienti europei”.
Con PayDo/Plick salgono a 11 le società europee specializzate nei servizi di pagamento mobile riunite in Empsa: Bancontact Payconiq (Belgio), Bankart/Flik (Slovenia), Bluecode (Germania e Austria), MobilePay (Danimarca e Finlandia), Sibs/Mb Way (Portogallo), Swish (Svezia), Twint (Svizzera), Vipps (Norvegia), Blik (Polonia) e l'italiana Bancomat. Operatori che, complessivamente, rappresentano circa 45 milioni di utenti registrati e più di un milione di esercizi convenzionati.
Plick nasce già con una vocazione europea perché permette di effettuare pagamenti irrevocabili, con esito istantaneo o con una data di pagamento futura concordata, tramite WhatsApp/SMS o e-mail di importo illimitato, a chiunque si trovi in Europa (area SEPA) senza bisogno di registrazioni, applicazioni.
Il servizio offre alle Banche, agli Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica Europei e ai loro clienti – corporate o retail – una modalità digitale di pagamento nuova tra privati, tra imprese e tra privati e imprese, nonché per pagamenti di Corporate ed Enti Pubblici.
“Avere questo nuovo partner – afferma Søren Mose, Presidente di EMPSA - dimostra la volontà di cooperazione oltre i confini nazionali e il desiderio di offrire l'interoperabilità ai nostri clienti per l'utilizzo dei loro sistemi di pagamento mobile anche al di fuori del loro Paese d'origine”.
Vai alla sezione In primo piano
Forum  ABI Lab 2024_ BANNER MEDIUM
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario