Banner Pubblicitario
14 Giugno 2024 / 02:53
 
Pagamenti internazionale, Swift lancia un nuovo servizio

 
Pagamenti

Pagamenti internazionale, Swift lancia un nuovo servizio

di Flavio Padovan - 2 Ottobre 2020
Dedicato alle transazioni di basso valore, il progetto vede coinvolti oltre 20 istituti, tra cui UniCredit e Intesa Sanpaolo. Effettuati con successo i primi pagamenti tra le banche partecipanti
Swift sta lavorando con oltre 20 banche per sviluppare un nuovo servizio per i pagamenti internazionali di basso importo. Basato su Swift gpi e sull’infrastruttura ad alta velocità proprietaria, questa nuova iniziativa consentirà ai consumatori e alle Pmi di avere tutte le informazioni sui pagamenti effettuati con costi e tempi di elaborazione già noti in anticipo e la possibilità di conoscere in tempo reale lo stato del pagamento sia per gli ordinanti che i beneficiari tramite i loro istituti finanziari.
Le prime transazioni, ha annunciato la società, sono state concluse con successo tra le banche che stanno contribuendo a sviluppare il nuovo servizio che sarà disponibile per tutti gli istituti finanziari aderenti a gpi a partire dal 2021.
Questo progetto rappresenta un nuovo step della nuova strategia di Swift, annunciata il mese scorso, per consentire transazioni facili ed istantanee conto a conto, in qualsiasi parte del mondo. Un aspetto chiave di tale strategia è aiutare gli istituti finanziari a rafforzare la loro posizione nel mercato B2B, espandendo la loro capacità di servire in modo adeguato segmenti in rapida crescita come quello delle Pmi e dei pagamenti consumer.
“Il successo di Swift gpi, servizio utilizzato da migliaia di banche e che veicola miliardi di pagamenti a livello globale – dichiara David Watson, Chief Strategy Officer di Swift - consente maggiore trasparenza e tempi di esecuzione sempre più ridotti. Ora ci offre l’opportunità di trasformare la customer experience nel mercato dei pagamenti individuali e per le PMI. Ci aspettiamo che anche la nostra nuova iniziativa gpi per i pagamenti internazionali di basso importo, venga adottata in maniera diffusa e che ci aiuti a realizzare la nostra visione di rendere i pagamenti incredibilmente semplici per tutti”.
Al lancio del nuovo servizio stanno collaborando banche di tutto il mondo. Tra le prime ad aderire UniCredit, insieme a Bank of China, Barclays, BNP Paribas, BNY Mellon, Deutsche Bank, StoneX, KEB Hana Bank, MYbank, National Australia Bank, SMBC, Standard Bank e Wells Fargo. Tra le altre sette banche che parteciperanno a una fase pilota a partire dalla fine di ottobre c'è anche Intesa Sanpaolo insieme a BBVA, DNB, HSBC, Sberbank of Russia, Societe Generale and Standard Chartered.
“Il servizio gpi di Swift per i pagamenti di basso importo si integra perfettamente con la strategia del Gruppo UniCredit che punta a semplificare i pagamenti internazionali, un obiettivo fondamentale nello scenario attuale di ripresa del commercio internazionale e della ricostruzione delle supply chain”, commenta Luca Corsini, Co-Head of Global Transaction Banking di UniCredit Group.
“Il Gruppo Intesa Sanpaolo – spiega Stefano Favale, Swift Board Member e Head of Global Transaction Banking - sostiene con convinzione l’iniziativa di Swift per i pagamenti di basso importo in quanto rappresenta il new normal per rendere i pagamenti internazionali più semplici, veloci, trasparenti, sicuri e inclusivi.”
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario