Banner Pubblicitario
04 Marzo 2024 / 07:17
 
Nuove funzioni antifrode da EBA CLEARING

 
Pagamenti

Nuove funzioni antifrode da EBA CLEARING

di Mattia Schieppati - 30 Marzo 2023
La soluzione FPAD (Fraud Pattern and Anomaly Detection) implementa strumenti di prevenzione e rilevamento delle frodi in tempo reale per gli utenti RT1 e STEP2
La scadenza annunciata è il novembre 2023: entro l’autunno di quest’anno infatti EBA CLEARING implementerà i proprio sistemi di pagamento SEPA, RT1 e STEP2, con nuove funzionalità mirate alla prevenzione e rilevamento delle frodi in tempo reale, comprese nella soluzione FPAD (Fraud Pattern and Anomaly Detection).
FPAD include anche la funzionalità di "conferma del beneficiario", che consentirà ai PSP di integrare in modo flessibile nelle loro offerte di servizi la possibilità per i clienti di rilevare eventuali disallineamenti nella combinazione IBAN/nome inserito per il beneficiario di un pagamento. Ciò consentirà agli utenti di soddisfare i requisiti di prevenzione delle frodi stabiliti nella Instant Payments Regulation.
EBA CLEARING ha iniziato a lavorare allo sviluppo della soluzione FPAD dall'inizio di quest’anno, dando seguito a un percorso di ascolto delle esigenze specifiche degli utenti di RT1 e STEP2 sviluppato negli ultimi mesi del 2022. Questa soluzione, che si rivolge allo scenario paneuropeo dei clienti EBA CLEARING, è quindi frutto di uno “sviluppo condiviso” effettuato con gli stessi utenti. Il rilascio delle implementazioni sarà graduale, a partire dai moduli di valutazione del rischio di transazione e di account, e dalla funzionalità che consente ai PSP di richiedere un controllo della corrispondenza IBAN/nome.
   
«Molti tipi di frode e altre anomalie possono essere rilevati solo a livello di rete, poiché i truffatori di solito agiscono su molti account, Istituzioni e persino Paesi», spiega Hays Littlejohn, Ceo di EBA CLEARING (in foto, a destra): «È qui che entra in gioco la nostra soluzione FPAD paneuropea, con strumenti che solo un approccio di rete rende davvero efficaci. FPAD consentirà agli utenti di RT1 e STEP2 di portare le proprie soluzioni di pagamento a un livello superiore, in particolare per quanto riguarda l’ambito dei pagamenti istantanei».
Come ha osservato Michele Olin, presidente del Board di EBA CLEARING (in foto, a sinistra): «Negli ultimi 25 anni, le banche di tutta Europa si sono riunite sotto il tetto di EBA CLEARING per creare infrastrutture di pagamento innovative che siano paneuropee per design e per spirito. I nostri utenti desiderano affrontare insieme, e con strumenti coordinati, i temi della prevenzione e della fraud detection. Lo sguardo d’insieme che i nostri sistemi di pagamento possono offrire è unica: colleghiamo un totale di 5.000 PSP ed elaboriamo in media oltre 67 milioni di pagamenti al giorno, inclusi bonifici e addebiti diretti. Una soluzione unica rivolta a una platea così vasta consentirà ai nostri utenti di combattere le frodi in tutta Europa in modo più efficiente e in tempo reale, a maggiore protezione dei propri clienti».
Vai alla sezione In primo piano
Forum  ABI Lab 2024_ BANNER MEDIUM
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario