Banner Pubblicitario
23 Febbraio 2020 / 11:45
Banner Pubblicitario
 
Npl, Cassa Centrale Banca punta su BlinkS

 
Credito

Npl, Cassa Centrale Banca punta su BlinkS

di Flavio Padovan - 30 Gennaio 2020
Accordo strategico triennale tra Centrale Credit Solutions e Prelios Innovation per l'adozione della piattaforma per il trading di crediti non performing da parte delle 79 banche del Gruppo
Nuova importante partnership per BlinkS, il marketplace digitale per il trading di npl lanciato da Prelios Innovation. Centrale Credit Solutions, società del Gruppo Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano attiva nella strutturazione di operazioni di cessione e cartolarizzazione di crediti deteriorati, ha annunciato di aver firmato un accordo triennale per portare tutte le 79 Bcc-Cr-Raika del Gruppo ad operare sulla piattaforma.
“Siamo particolarmente orgogliosi di questo accordo, per il quale Centrale Credit Solutions ha scelto BlinkS come partner esclusivo”, ha affermato Gabriella Breno (nella foto), CEO di Prelios Innovation, società del Gruppo Prelios focalizzata sul Fintech. “La partnership rappresenta per BlinkS un salto qualitativo e dimensionale di grande rilievo, raggiunto a soli pochi mesi dall’apertura della piattaforma, cui hanno già aderito oltre 50 operatori specializzati nazionali e internazionali. Un risultato – sottolinea Breno - che testimonia la necessità del mercato di avere efficienza, trasparenza e costi contenuti nelle operazioni di cessione del credito”.
L'accordo, di durata triennale, prevede l’immediato avvio di un Road Show congiunto presso tutte le banche facenti parte del Gruppo Cassa Centrale, nonché l’assistenza tecnico-operativa, da parte del team di Prelios Innovation che gestisce BlinkS, per l’onboarding in piattaforma e l’avvio della operatività.
Per Fabrizio Berti, CEO di Centrale Credit Solutions, l'adesione a BlinkS “sarà un ulteriore supporto alle nostre banche per il miglioramento dei propri Npl ratios nel rispetto di quanto pianificato dal nostro Gruppo in tema di dismissione di portafoglio deteriorato”.
La piattaforma BlinkS, spiega Fabio Pansini, che per Centrale Credit Solutions ha curato il perfezionamento dell’operazione, “permetterà alla banche con un “click” di entrare in contatto con una pluralità di Investitori aprendosi in maniera trasparente e veloce al mercato delle cessioni di NPE”.
BlinkS consente di velocizzare e semplificare i processi di cessione dei crediti non performing. “Vogliamo supportare i Seller nel trasformare le cessioni da operazioni straordinarie in operazioni ‘di routine’, accompagnando le banche sul percorso delineato dai regolatori europei con cui BlinkS, unica piattaforma italiana, collabora attivamente. Tutto ciò a indubbio vantaggio anche dei Buyer, dell’Industry e dell’intero sistema economico nazionale”, conclude Francesco Uggenti, Head of Business Development di Prelios Innovation.
 
Vedi anche la videointervista rilasciata da Gabriella Breno sui vantaggi che la piattaforma BlinkS assicura in termini di trasparenza, velocità e riduzione dei costi sia lato banche e società veicolo ex Legge 130 sia lato investitori.
In primo piano
BPER, obiettivo prossimità. Sul territorio e sui canali digitali
Per Pierpio Cerfogli, anche tra 10 anni le filiali saranno fondamentali per le banche. Ma saranno molto...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario