Banner Pubblicitario
28 Febbraio 2020 / 00:28
Banner Pubblicitario
 
Nozze Worldline-Ingenico, nasce il quarto operatore mondiale dei pagamenti

 
Pagamenti

Nozze Worldline-Ingenico, nasce il quarto operatore mondiale dei pagamenti

di Flavio Padovan - 4 Febbraio 2020
Un'operazione da 7,8 miliardi di euro. Ai soci Ingenico il 35% del capitale del nuovo gruppo
Nuovo importante passo nel processo di consolidamento mondiale del settore dei pagamenti elettronici. Con un maxi-deal da 7,8 miliardi di euro Worldline ha annunciato l'acquisizione di Ingenico, creando il quarto player mondiale del settore e, ovviamente, il campione nazionale in Francia.
A guidare il gruppo francese sarà Gilles Grapinet, presidente e ceo di Worldline, mentre la carica di presidente esecutivo dovrebbe essere affidata al presidente di Ingenico Bernard Bourigeaud.
Al termine dell'operazione gli azionisti di Ingenico avranno il 35% delle azioni del nuovo gruppo, che – spiega una nota – ha ricavi proforma per il 2019 pari a circa 5,3 miliardi e 1,2 miliardi di OMDA (operating margin before depreciation and amortization).
Dalla fusione dei due gruppi nasce un colosso con circa 20 mila dipendenti in 50 Paesi, che offre servizi a quasi 1 milione di commercianti e a 1.200 istituti finanziari. Il proforma di ricavi del 2019 – evidenzia una nota di Worldline – è di 5,3 miliardi e 1,2 miliardi di OMDA (operating margin before depreciation and amortization). Le sinergie stimate arrivano a 250 milioni di euro al 2024, di cui 220 milioni da razionalizzazione dei costi e 30 milioni da un'espansione dei ricavi. L'acquisizione "accelererebbe la crescita di Worldline nei Merchant Services che rappresenterebbero il 49% dei ricavi combinati. Il 30% delle entrate verrebbe dall'online. Il profilo di crescita - evidenzia una nota - sarebbe ulteriormente rafforzato da 100 milioni di euro di entrate aggiuntive”.
In primo piano
BPER, obiettivo prossimità. Sul territorio e sui canali digitali
Per Pierpio Cerfogli, anche tra 10 anni le filiali saranno fondamentali per le banche. Ma saranno molto...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario