Banner Pubblicitario
23 Febbraio 2024 / 04:52
 
Ingenico punta sui pagamenti in criptovaluta nei negozi

 
Pagamenti

Ingenico punta sui pagamenti in criptovaluta nei negozi

di Flavio Padovan - 6 Marzo 2023
La partnership strategica avviata con Binance consentirà ai merchant di accettare nei negozi fisici più di 50 asset digitali direttamente dai terminali Ingenico. Il progetto pilota al via in Francia, ma l’accordo sarà presto esteso ad altri Paesi, tra cui l’Italia
Presto si potrà pagare con le criptovalute nei negozi fisici direttamente sui terminali Pos utilizzati per le normali transazioni. A mettere a disposizione del grande pubblico questa possibilità è Ingenico, che ha annunciato una nuova partnership con Binance che permette di attivare direttamente sui dispositivi AXIUM una soluzione progettata per accettare oltre 50 asset digitali.
Questa nuova soluzione di accettazione dei #pagamenti in criptovaluta verrà implementata per la prima volta in Francia, come progetto pilota, presso due operatori: Le Carlie, attivo nella ristorazione, e Miss Opéra, che si occupa di vendita al dettaglio. Ma l’alleanza potrebbe estendersi presto ad altri Paesi, tra cui l’Italia.
A facilitare l'ampliamento della collaborazione in altri mercati, accrescendo così l'impatto sul futuro dei pagamenti in negozio, il fatto che Binance - spiega Ingenico in una nota - oltre ad essere “la più grande piattaforma di criptovalute al mondo, con oltre 120 milioni di utenti”, è “l'unica ad essere autorizzata ad operare in molti Paesi, come Francia, Spagna, Italia, Svezia, Dubai, Giappone, ecc.”. Le implementazioni successive saranno rese semplici grazie all’integrazione di Binance Pay nei terminali di Ingenico, che dispone della più grande base di dispositivi di pagamento installati. Tra i vantaggi offerti dalla partnership, anche l’indicazione automatica del tasso di cambio al momento dell'acquisto, che consente un’esperienza utente più rapida e fluida.
Nella prima fase del progetto, la soluzione permetterà ai merchant di essere pagati in criptovalute. Ma Ingenico e Binance stanno già sviluppando parallelamente una soluzione di pagamento cripto-fiat, che sarà testata nel secondo trimestre del 2023, che permetterà ai commercianti di ricevere pagamenti in fiat.
“Uno dei vantaggi principali di questa partnership è che offre alle aziende una nuova modalità di approccio al mercato", spiega Jonathan Lim, Direttore di Binance Pay e Binance Card, sottolineando come la soluzione innovativa messa a disposizione consenta di "accelerare l’accesso ai consumatori, senza dover implementare terminali o software specifici”.
“Ingenico – ricorda Michel Léger, Executive Vice President, Innovation and Global Solutions della società - collabora con i migliori esperti per garantire che i consumatori beneficino di un processo di pagamento più agevole possibile, qualunque sia il loro metodo di pagamento”. Per questo Binance sarà presto inclusa anche su PPaaS, la Payments Platform as a Service di Ingenico. Tutti i merchant, il cui fornitore di servizi di pagamento è connesso a PPaaS, saranno così in grado di accettare rapidamente e facilmente pagamenti in negozio dai clienti che utilizzano il wallet di criptovalute di Binance.
Vai alla sezione In primo piano
CRISI D'IMPRESA_Banner Medium
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Novità dal SDP 2023 - Dal butterfly effect al "CBI effect"
Un grande cambiamento può essere determinato anche da un battito di ali di una farfalla. È il "buttefly...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
EVOLUZIONE RISK & FINANCE: NUOVE OPPORTUNITÀ DI EFFICIENZA E DI BUSINESS PER LE BANCHE
Iscriviti gratuitamente alla diretta streaming dell'evento organizzato in collaborazione con Oracle PwC
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario