Banner Pubblicitario
03 Dicembre 2021 / 04:29
 
Hype supera il traguardo di un milione di clienti

 
Pagamenti

Hype supera il traguardo di un milione di clienti

di Flavio Padovan - 13 Gennaio 2020
Diventa la quinta challenger bank in Europa e l'ottava al mondo. Più di 2,5 miliardi di euro il valore delle transazioni totali effettuate dai clienti
Hype apre il 2020 festeggiando un milione di clienti. Un traguardo importante raggiunto con una crescita esponenziale iniziata, in particolare, nel 2017 e che pone oggi la challenger bank italiana al quinto posto in Europa e all'ottavo al mondo. Una community che continua a crescere a un ritmo costante di 2 mila nuovi clienti al giorno, evidenziando come sia sempre più diffusa l'esigenza di poter accedere ai servizi bancari in modo nuovo e con maggior semplicità. Per attivare il servizio Hype su smartphone, ad esempio, è sufficiente scaricare l’app, lasciare il proprio nome, cognome, codice fiscale ed e-mail, inviare una foto del documento di identità e in poche ore sono utilizzabili tutte le funzioni, con la sola carta fisica che richiede alcuni giorni per la consegna.
Per Antonio Valitutti (nella foto), General Manager di Hype, un milione di clienti è un risultato che dimostra non solo la capacità della challenger bank italiana nell'individuare prima degli altri un'esigenza forte del mercato, ma è anche “un segnale evidente del cambiamento in atto nella cultura finanziaria del nostro Paese: ossia una sempre maggiore consapevolezza e conoscenza del pubblico sulle nuove opportunità di accedere a servizi efficienti di banking con semplicità ed estrema sicurezza dal proprio smartphone”.
Dal lancio della soluzione sul mercato nel 2015, i clienti di Hype (gli Hyper, come si autodefiniscono i membri della community degli utilizzatori) hanno transato complessivamente oltre 2 miliardi e mezzo di euro, di cui un miliardo e 665 milioni solo nel 2019. L'utilizzo non è più limitato ai servizi bancari più tradizionali, ma si estende con sempre maggior frequenza anche a quelli a valore aggiunto integrati nell’app. Tra questi, ad esempio, la funzione “Obiettivi” pensata per aiutare il cliente a pianificare il risparmio creando dei salvadanai virtuali che si alimentano automaticamente ogni giorno con accantonamenti predeterminati in base all'entità dell'obiettivo e alla data entro cui di vuole raggiungerlo. Un servizio apprezzato dagli Hyper: ad oggi sono stati impostati oltre 270 mila obiettivi con accantonamenti che hanno superato i 7 milioni di euro.
Il profilo degli Hyper
Ma chi sono i clienti di Hype? Oltre il 45% - evidenziano i dati interni - ha tra i 18 e i 29 anni (fascia cresciuta del 102% nel solo 2019), seguiti dai trentenni (30-39 anni) che pesano per il 15,38%. La distribuzione geografica presenta delle sorprese, anche se non al primo posto, dove troviamo i residenti in Lombardia che sono il 14% del totale; ma subito dopo si posizionano per numerosità i clienti della Campania con il 12,4% e della Sicilia con il 10,3%. A seguire le community maggiori di Hyper si trovano in Piemonte (10,2%), nel Lazio (9,71%) e in Veneto (6,43%).
Uno strumento quotidiano
In aumento anche la frequenza media di accesso all’App, salita a 2,5 volte al giorno con transazioni del valore medio di 58 euro, che dimostra come la soluzione sia entrata ormai nell'uso quotidiano dei clienti. Altri aspetti che denotano una sempre maggiore fiducia nel servizio, sono la crescita del numero di stipendi accreditati, aumentati del 224% rispetto al 2018, e dei clienti che scelgono di passare dalla formula gratuita a Hype Plus, che a 1 euro al mese offre anche servizi aggiuntivi, aumentati del 158% nel solo 2019.
In primo piano
CRIF_Banner Medium_new giugno 2021
Wealth Management Forum 2021
La prima edizione del Wealth Management Forum vuole essere momento di confronto tra i diversi operatori del...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2021
Il Salone dei Pagamenti Il Salone è l’evento di riferimento del settore, un palcoscenico autorevole e...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Torriero (ABI): pagamenti digitali più semplici per favorire l’inclusione
È stata un successo l’edizione 2021 del Salone dei Pagamenti, con un’accresciuta attenzione anche a...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Lecce (Intesa Sanpaolo): i clienti vogliono pagamenti digitali trasparenti, semplici e sicuri
Oggi i pagamenti digitali sono ancora più centrali nelle strategie delle banche. Innanzitutto, spiega Andrea...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Innovation Workshop powered by Bancaforte
AI per il Credito: soluzioni che funzionano. Le opportunità offerte dall’Artificial Intelligence & Machine Learning per il Credit Risk Management
Guarda gratuitamente il workshop del 16 novembre realizzato con il Partner Dedagroup Business Solutions,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Scopri gli Innovation Workshop powered by Bancaforte
Una nuova e qualificata opportunità di dialogo e relazione con i professionisti del mondo bancario,...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario