Banner Pubblicitario
28 Febbraio 2020 / 01:27
Banner Pubblicitario
 
Deutsche Bank, il credito è green

 
Credito

Deutsche Bank, il credito è green

4 Febbraio 2020
Oltre 100 milioni di erogazioni verso 16 mila famiglie e aziende: la banca si conferma tra i principali operatori attivi nei prestiti finalizzati a impianti “verdi ” e beni per il risparmio energetico …
Con oltre 100 milioni di erogazioni a favore di oltre 16 mila famiglie e aziende, Deutsche Bank, attraverso la business line Deutsche Bank Easy dedicata al credito al consumo in Italia, si conferma nel 2019 fra i protagonisti del mercato, con una quota del 20%, in termini di flussi erogati per i prestiti finalizzati a impianti “green” e beni per l’efficientamento energetico delle abitazioni e dei luoghi di lavoro. Si tratta di prestiti per  impianti fotovoltaici, pannelli solari, caldaie a pompa di calore, serramenti e infissi per isolamento termico.
Negli ultimi 6 anni Deutsche Bank Easy ha sostenuto i progetti green di oltre 71 mila clienti. Il 2020 vedrà un ulteriore impegno con il lancio di prodotti dedicati ai segmenti automotive (automobili ibride, plug-in ed elettriche) e bike, per accompagnare le scelte degli italiani verso una mobilità smart e sostenibile.
“Nel 2019 – ha commentato Marco Colombo, head of Consumer Markets di Deutsche Bank Easy - il mercato ha premiato il nostro approccio, sempre rivolto a una crescita sostenibile, che ci ha visti affiancare primari partner europei tra produttori, distributori e utilities, convinti della nostra responsabilità verso la trasformazione in atto, spinta dal cambiamento climatico.  Stimolati anche dal costante impegno del Gruppo Deutsche Bank a livello globale nelle iniziative legate alla sostenibilità ambientale, proseguiremo con impegno e vigore anche in futuro”.
 
 
In primo piano
BPER, obiettivo prossimità. Sul territorio e sui canali digitali
Per Pierpio Cerfogli, anche tra 10 anni le filiali saranno fondamentali per le banche. Ma saranno molto...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Fintech, sviluppo a rischio senza educazione finanziaria
Giovanna Boggio Robutti (Feduf): è necessaria una maggiore consapevolezza finanziaria per alimentare una...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario