Banner Pubblicitario
30 Maggio 2024 / 15:08
 
D'Amico (CRIF): Banche consulenti delle imprese per la sostenibilità ESG

 
Credito

D'Amico (CRIF): Banche consulenti delle imprese per la sostenibilità ESG

- 14 Aprile 2024
La banca, diventata co-responsabile della sostenibilità del finanziamento, ha l’opportunità di contribuire alla creazione di un ‘debito buono’. Ma per raggiungere questo obiettivo la banca deve avere più informazioni, maggiori capacità di valutazione delle imprese e degli impatti del singolo finanziamento
All’annuale appuntamento ABI dedicato a Credito e Finanza per il mercato retail e corporate – che quest’anno si è svolto proprio in occasione della settimana europea delle PMI promossa dalla Commissione Europea – esperti di CRIF hanno contribuito ai lavori con un punto di vista data driven su dimensioni sempre più centrali per il mercato bancario, quali sostenibilità, finanziamenti garantiti e valutazioni immobiliari.
In particolare, nella tavola rotonda della sessione di apertura “Più Vicini. Più Digitali. Più Sostenibili.”, Luca D’Amico, Chief Executive Officer di CRIF Ratings, ha commentato i principali trend del credito alle imprese osservati e analizzati in ottica Environmental, Social e Governance.
Nello specifico, CRIF e Nomisma hanno recentemente analizzato proprio dal punto di vista della sostenibilità il gruppo di imprese Controvento, ovvero le aziende del settore manifatturiero italiano capaci di crescere sfidando la corrente e superando gli ostacoli del mercato di oggi.
“In ambito ESG il 41% delle imprese Controvento risulta meglio classificato rispetto al benchmark. Queste imprese con performance altamente sopra la media - spiega D'Amico - si distinguono per alcuni parametri particolarmente indicativi, come la crescita dei ricavi, la marginalità e la creazione di valore aggiunto. Osservando la distribuzione per score ESG, si evidenzia come le imprese Controvento registrino una concentrazione superiore al campione benchmark nelle classi migliori (+13,6%) e una minore presenza nelle classi che denotano minor conformità ai criteri di sostenibilità (-27,1%)”.

La sostenibilità come acceleratore del ruolo di consulente della banca

La sostenibilità ha cambiato il ruolo della banca nel fare credito. “Oggi la banca - continua D'Amico - è diventata ‘co-responsabile’ della sostenibilità del finanziamento e ha l’opportunità di contribuire alla creazione di un ‘debito buono’, per citare Draghi. Per raggiungere questo obiettivo la banca deve avere però più informazioni, maggiori capacità di valutazione delle imprese e degli impatti del singolo finanziamento. CRIF contribuisce a questo cambiamento con grande concretezza. Mediante i CRIF Metadati mettiamo a disposizione dei player finanziari un mix distintivo di dati, advanced analytics, outsourcing specializzato e piattaforme cloud-ready che permettono di instaurare una nuova relazione con le imprese, come dimostrano le numerose storie di successo raccontate dai nostri clienti”dsD.
CRIF è da oltre 30 anni quotidianamente al fianco dei player finanziari in tutto il ciclo di vita della relazione con le imprese, investendo fortemente in ricerca e innovazione sul comparto PMI e Corporate. “Inoltre, grazie a CRIF Ratings, agenzia di rating del credito autorizzata da ESMA - prosegue D'Amico - abbiamo la possibilità di conoscere le imprese direttamente, di intervistarle, di ‘viverle’ per poi valutarle. Avere maggiori informazioni e buoni insights sul profilo dell’impresa e della sua progettualità futura significa anche esserle al fianco per sostenere al meglio le sue scelte e, quindi, il processo di transizione ESG. Questo comporta un ulteriore cambiamento nella cultura e nell’approccio delle banche che si stanno attrezzando per essere sempre più consulenti per la sostenibilità nei confronti dell’impresa, operando in modo proattivo e responsabile. Per farlo è importante raccogliere informazioni - ad esempio, attraverso questionari ESG di self assessment - elaborarle, interpretarle al meglio e utilizzarle nei differenti processi bancari e non solo in quelli legati alla valutazione del merito creditizio".
 
Vai alla sezione In primo piano
TASSAZIONE 2024_Banner Medium
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
De Laurentis (Bocconi): "Due giornate per conoscere l'evoluzione della Vigilanza, della gestione dei rischi e dei modelli di business delle banche"
"Con lo sguardo a Basilea 3+. Tra vigilanza, nuovi rischi e la sfida della competitività". Questo...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario