Banner Pubblicitario
14 Aprile 2024 / 03:50
 
Con TAS un sistema completo di core banking su cloud

 
Pagamenti

Con TAS un sistema completo di core banking su cloud

di Redazione - 5 Aprile 2023
Efficienza, sicurezza e flessibilità delle soluzioni e dei servizi offerti ai clienti, con la riduzione dei costi operativi e consentendo una maggiore agilità nella gestione delle risorse
In questi ultimi anni, TAS ha investito pesantemente nella migrazione su cloud delle proprie piattaforme software per il settore bancario e finanziario. Questo importante passo ha l’obiettivo di migliorare l'efficienza, la sicurezza e la flessibilità delle soluzioni e dei servizi offerti ai clienti, riducendo i costi operativi e consentendo una maggiore agilità nella gestione delle risorse.
Oggi TAS mette a disposizione, attraverso i maggiori public cloud, in particolare AWS, un sistema informativo di core banking completo per Imel e Payment Institutions, in grado di coprire funzionalmente sia l’ambito dei pagamenti che quello della monetica. «Investiamo costantemente sulla tecnologia per offrire servizi scalabili, flessibili e che possano essere facilmente modificati e aggiornati in base alle esigenze dei clienti» spiega Vittorio Costa, Software Factory Director di TAS. «L’architettura del nostro software è concepita a microservizi gestiti con un container manager Kubernetes, oltre ad utilizzare elaborazioni in streaming tramite Kafka. Dietro questi termini tecnici per addetti ai lavori, il concetto è che stiamo utilizzando tecnologie all’avanguardia che ci consentono di essere più reattivi nei tempi di sviluppo e flessibili nelle personalizzazioni. Il modello della continuous integration (CI) e continuous delivery (CD) ci permette inoltre di rendere disponibili con estrema velocità le modifiche al software installato. Anche le nostre tecnologie web sono state riorganizzate con una logica di scomponibilità e assemblabilità tramite micro web app, analogamente ai microservizi gestiti a back end».
«Un altro aspetto su cui stiamo investendo», continua Costa, «sono le tecnologie di machine learning che abbiamo applicato ormai da diversi anni all’ambito della fraud detection e fraud prevention e ora stiamo integrando nelle nostre applicazioni per la tesoreria bancaria. Abbiamo anche predisposto dei data lake per l’analisi dei dati provenienti dalle transazioni di pagamento, su cui è possibile fare tutta una serie di analisi statistiche e previsionali e ottenere informazioni sui comportamenti della clientela utili per effettuare ad esempio segmentazioni e indagini di marketing. Con l’avvento degli instant payments si vedono inoltre maggiormente i vantaggi del machine learning sulla gestione della liquidità bancaria, perché queste tecnologie sono in grado di analizzare i dati finanziari in tempo reale e fornire informazioni previsionali utili per la gestione dei flussi di cassa».
L’altro grande ambito oggetto di attenzione per TAS è la sicurezza del proprio software. «Nel mondo dell'informatica, la sicurezza è sempre stata una delle questioni più importanti. Le aziende investono sempre di più nella sicurezza delle loro applicazioni e in particolare nel codice sorgente che sviluppano», commenta Fabrizio Brintazzoli, Chief Information Security Officer di TAS: «Noi per la sicurezza del nostro software abbiamo deciso di puntare al meglio, adottando la piattaforma Synopsys, leader mondiale nell'analisi del codice. La piattaforma Synopsys ci permette di effettuare analisi di sicurezza in vari modi: Static Application Security Testing (SAST), Dynamic Application Security Testing (DAST), Software Composition Analysis (SCA) e Interactive Application Security Testing (IAST). Tutto il codice TAS viene oggi analizzato con Synopsys, per cui siamo in grado di identificare e correggere potenziali vulnerabilità prima che possano essere esposte ad eventuali attacchi. Queste scelte ci permettono di offrire soluzioni e servizi sempre più sicuri e affidabili, per cui abbiamo ricevuto molti riscontri positivi dai clienti. Questo ci dà un’ulteriore motivazione a continuare a investire nella sicurezza del nostro software con l’obiettivo di mantenerci sempre ai livelli più alti del mercato  fornendo ai nostri clienti il miglior servizio possibile».
Vai alla sezione In primo piano
IMMOBILIARE.IT
D&I in Finance 2024
L'evento promosso da ABI e organizzato da ABIEventi per consolidare gli interventi svolti...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Credito e Finanza 2024
Credito e Finanza è l’appuntamento promosso da ABI dedicato al Credito a Famiglie e Imprese e al Mercato...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Il Salone dei Pagamenti 2023
Il Salone dei Pagamenti è il più importante appuntamento nazionale di riferimento su Pagamenti e Innovazione...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Bancaforte TV
Sabatini (ABI): "Il mercato dei capitali in Italia è sempre più vicino alle imprese"
"Per avvicinare le imprese al mercato dei capitali, bisogna continuare a semplificare le regole e le...
Icona Facebook Icona Twitter Icona LinkedIn
Banner Pubblicitario